Cavalli abbandonati fra siringhe e teschi: si cerca il colpevole

Cavalli abbandonati fra siringhe e teschi: si cerca il colpevole

Cavalli abbandonati fra siringhe e teschi: si cerca il colpevole

11 cavalli abbandonati in in condizioni terribili e con uno di loro agonizzante: è stato questo ciò che è stato scoperto in un terreno di Campagnano Romano (RM) dal nucleo di Polizia Giudiziaria Zoofila del Servizio Faunistico Ambientale dedicato all’Agente di PS Claudio Graziosi, e dall’EITAL (Ente animalista di denuncia esperto il materia di zoo criminalità).

Nel luogo in cui si trovavano i cavalli, sono stati trovati anche teschi, ossa di cavalli, lamiere, chiodi, filo spinato, siringhe e materiale tipo eternit. I cavalli, inoltre, sarebbero stati costretti a bere in un corso d’acqua colmo di rifiuti.

I volontari stanno procedendo a procurare fieno e una vasca per l’acqua, nell’attesa di trasportare i cavalli altrove. L’associazione “Horse Angel” si occuperà di ricollocare gli animali, mentre gli atti di sequestro sono al vaglio dell’Autorità Giudiziaria per poter risalire al colpevole di tale abbandono.

L’accusa è di maltrattamento e abbandono di animali, oltre che di inquinamento ambientale.

Giorgia Martino
Fonte: Geapress

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×