A Phoenix i negozi non venderanno più animali , ma daranno visibilità  ai 4 zampe dei rifugi

i negozi non venderanno più animali

A Phoenix i negozi non venderanno più animali, ma daranno visibilità ai 4 zampe dei rifugi

Il sindaco di Phoenix, in Arizona, ha emanato un’ordinanza che stabilisce che i negozi non venderanno più animali provenienti da allevamenti, ma promuoveranno animali abbandonati nei rifugi che hanno bisogno di trovare casa.

In moltissimi casi, infatti, gli allevamenti di animali di razza, basati su puro interesse economico, non badano alla salute degli animali, e le femmine vengono sfruttate per procreare, vivendo spesso la loro vita in gabbie con continue gravidanze in corso, e senza mai conoscere il calore di una famiglia.

La Humane Society degli Stati Uniti ha applaudito tale decisione, ma vi sono anche proprietari di allevamenti e negozi che vogliono protestare contro questa decisione che va contro i loro ‘affari’. Peccato che le vite non siano mai ‘affari’ di nessuno se non di chi le vive: in questo caso, i cani stessi.

Per queste e altre notizie continua la navigazione, partendo dalla nostra Home Page!

Giorgia Martino
Fonte: La Stampa

 

No Comments Yet

Comments are closed

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×