Cani randagi, in treno per favorire le adozioni | Dogalize

Cani randagi, in treno per favorire le adozioni | Dogalize

Cani randagi portati in giro in trenino per favorire le adozioni  | Dogalize

Cani randagi in treno per favorire le adozioni di randagi?  Rendere i cani visibili… portandoli a spasso in un trenino! È questa l’originalissima idea di Eugene e Corky Bostick, due anziani fratelli texani di Fort Worth. Afferma Eugene al The Dodo: “Ci stiamo prendendo cura di 80 cani e non potremo durare a lungo così, ma terremo duro e faremo il possibile”.
E continua Corky: “Porto da mangiare agli animali selvatici da più di 30 anni e ho intenzione di continuare per altri 30, in fondo ne ho solo 86!. Mia moglie dice sempre che se non mi prendessi più cura degli animali sarei morto e ha ragione”.

Il loro ‘mezzo di locomozione’ per far conoscere questi trovatelli è un trattore a cui sono stati legati vari vagoncini. E così, a spasso per la città, si spera di trovare chi si innamori di loro.

Giorgia Martino
Fonte: Giornale di Sicilia

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×