Cani rinchiusi in un lager, salvati dalla Lega Del Cane

Cani rinchiusi in un lager , salvati dalla Lega Del Cane

Cani rinchiusi in un lager , salvati dalla Lega Del Cane

 

Una cittadina aquilana stava passeggiando nei dintorni della zona rossa di Colle di Roio (L’Aquila), ha sentito dei lamenti di cani provenienti da alcuni palazzi nella parte chiusa per i danni provocatii dal sisma.
Il gruppo di persone ha così cercato di capire dove fossero gli animali, per trovarsi di fronte ad una situazione assurda e terribile: hanno visto infatti dei cani rinchiusi al buio di celle che, prima del terremoto, erano cantine. Il tutto in condizioni igieniche pietose e macerie, con un odore nauseabondo.
Le persone in questione hanno dunque chiamato i Carabinieri, la Asl e la Lega del Cane, che si sono prontamente attivati per rintracciare i proprietari e mettere gli animali in condizioni idonee.

Legge Maltrattamento Animali

Il maltrattamento di animali, in diritto penale, è il reato previsto dall'art. 544-ter del codice penale ai sensi del quale:

1. Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona una lesione ad un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche è punito con la reclusione da 3 mesi a 18 mesi o con la multa da 5 000 euro a 30 000 euro.

2. La stessa pena si applica a chiunque somministra agli animali sostanze stupefacenti o vietate ovvero li sottopone a trattamenti che procurano un danno alla salute degli stessi.

3. La pena è aumentata della metà se dai fatti cui al primo comma deriva la morte dell'animale.

La legge 20 luglio 2004 n° 189 è stata successivamente aggiornata dalla Legge 4 novembre 2010, n. 201,

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×