Orrore a Campo Bisenzio (FI): gatti dati in adozione ritrovati ustionati

Orrore a Campo Bisenzio (FI): gatti dati in adozione ritrovati ustionati, pare che la donna che li aveva in affido li sottoponesse a sevizie.

Orrore a Campo Bisenzio (FI). Gatti dati in adozione ritrovati ustionati #

Cinque mici trovatelli erano stati inviati in adozione a Campo Bisenzio (FI). I volontari dell’associazione che li avevano mandati lì erano felici per la loro nuova vita in casa. L’adottante, una donna di 48 anni, aveva superato i controlli di preaffido che si fanno in questi casi. Ma qualche giorno fa il tragico epilogo: i 5 gattini presentavano ferite, infezioni e bruciature alle orecchie.

Ai primi sospetti, i volontari (dell’associazione che aveva dato in affidamento i mici qualche settimana fa) hanno allertato i poliziotti, che si sono presentati a casa della donna lo scorso 3 giugno. La donna non apriva, fingendo di non essere a casa. Intorno alle 5 del 4 giugno, finalmente, gli agenti sono entrati nell’edificio in via San Domenico, e hanno fatto la terribile scoperta.

Pare evidente l’ipotesi di sevizie, e la prognosi per ora è riservata per uno di loro, e sono tutti in cura presso una clinica veterinaria del Pratese.

Si susseguono su Facebook avvertimenti dei volontari animalisti che avvisano di non affidare momentaneamente gatti in quella zona, e di prestare in ogni caso particolare attenzione.

Giorgia Martino

Fonte: La Nazione

No Comments Yet

Comments are closed

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×