Poh, il cane con due tumori che ci insegna la vita

cane con due tumori

Poh, il cane con due tumori che ci insegna la vita: il suo papà regala al loro amore un viaggio per vivere intensamente con lui ogni attimo.

 

Poh è un cane di 15 anni che soffre di vari tumori e di insufficienza renale, e all’inizio di quest’anno gli erano state date solo 8 settimane di vita. Le stesse settimane che aveva quando è stato preso da Neil Rodriguez, il suo papà umano, nel 1999 in un rifugio per cani.

Di fronte alla terribile previsione dei veterinari, Neil Rodriguez ha deciso che lui, la sua fidanzata e Poh avrebbero fatto un viaggio di varie settimane per gli Stati Uniti, in modo da girarli il più possibile e donare a Poh la possibilità di vivere ogni giorno qualcosa di nuovo, nuovi odori, nuove spiagge su cui rotolarsi, nuova erba da annusare, nuove scoperte, insomma… tutto ciò che rende felice un cane soprattutto se è sempre con il suo amico umano del cuore.

Il Daily News racconta di un viaggio durato 7 settimane e 12 mila miglia, documentato su Instagram: Poh ha visitato Bourbon Street a New Orleans, Alamo a San Antonio, ha camminato sulla Hollywood Walk of Fame e ha girato per Washington.

Dal profilo di Poh su Instagram, Rodriguez ‘gli fa scrivere’ in una didascalia:
Purtroppo le persone si stanno concentrando sulla parola ‘morte’. Molti media hanno sottolineato questa parola sulle prime pagine, perché vogliono/devono rendere la storia sensazionale per avere più lettori. La verità è che funziona“.

 

Il riferimento ai titoli dei giornali è chiaro: molti hanno parlato di Poh come del ‘cane in fin di vita’. Ma Poh vive ancora, e vive più intensamente di tanti individui in un intero secolo! È questo che il suo papà umano gli ha voluto regalare con questo lungo e avventuroso viaggio!

Prosegue Poh sempre su Instagram: “Ho avuto una grande e lunga vita. E i miei genitori che mi conoscono – e conoscono il mio spirito – sanno che voglio vivere la vita al massimo, che preferirei odorare erba nuova e scavare con le zampe un po’ di sabbia sul bagnasciuga e non solo aspettare la morte“.

Lo so – continua Poh – mi muovo lentamente, purtroppo il mio corpo non funziona più come quando ero un giovane cucciolo.Ma il mio cuore funziona ancora”.
Ora che Poh è tornato a casa a New York, Rodriguez ha detto al New York Daily News che sta prendendo in considerazione di fare un altro viaggio con lui a Miami.

 

Forse la prognosi dei veterinari ha dato a Rodriguez la sensazione che ci fosse poco tempo di cui approfittare per viverlo pienamente con il compagno di sempre.

Ma una cosa è certa: c’è infinitamente molta più vita in una complicità simile tra due esseri che si amano, che in mille parole sterili di chi fa di tutto per mettere ancora in discussione questi legami che si creano tra un umano e il suo amato 4 zampe.

Ed è indubbio che Poh e la sua famiglia, in questo modo, ci stanno insegnando la vita.
Giorgia Martino

Fonte: Ktla

Foto dal profilo Instagram di Poh

dc25b900-2342-44e5-87d6-9232d9fb0190

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×