Reggio Emilia, cartello minaccioso di avvelenamento cani: chiamata la Polizia Municipale

avvelenamento cani

Reggio Emilia, cartello minaccioso di avvelenamento cani: chiamata la Polizia Municipale

Gravissimo episodio quello che è avvenuto a Reggio Emilia, dove è stato pubblicato un cartello di minaccia ai proprietari di cani. Infatti, per protesta contro le pipì che i cani di alcune persone avrebbero fatto all’interno dell’aria condominiale, sarebbe stato esposto un foglio di carta dalla spropositata aggressività, in cui si leggeva: La prossima volta sarà veleno per topi così voi padroni di cani imparerete a diventare educati.
Il cartello è stato rinvenuto in un condominio in zona Margherita, tra le vie Bigi, Spagni e Regina Margherita, assieme a un altro cartello con lamentele sull’abitudine dei proprietari di cani di farli girare per la zona condominiale.
Dal condominio è stata subito chiamata la Polizia Municipale, e si sta cercando chi sia stato a scrivere una minaccia del genere: le persone che si danno a tali intimidazioni non dovrebbero essere mai coperte né sottovalutate, e non dovrebbero a loro volta sottovalutare il rischio che corrono. Ricordiamo loro, infatti, che l’uccisione di un cane è un reato penalmente rilevante. E se ‘verba volant’, in questo caso ‘scripta manent’. C’è dunque solo da augurarsi che lo spaccone (o spaccona) in questione venga subito identificato.

Giorgia Martino
Fonte e foto: Gazzetta di Reggio

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×