Vende cuccioli per strada: denunciato da animalisti | Dogalize

Vende cuccioli per strada

Vende cuccioli per strada: denunciato da animalisti | Dogalize

Nino Spina è un uomo conosciuto da tutti a Palermo. Da circa 10 anni si fa regalare cuccioli, o fa partorire cagnoline che tiene nascoste, e poi li vende per strada improvvisando recinti di fortuna, con i piccoli che gli trotterellano intorno e che rischiano di perdersi o di rimanere investiti.
Nino Spina utilizza il sistema dello strillo, chiedendo ai passanti di aiutarlo per vaccinarli e curarli, ma pare dalle fonti che nulla di tutto ciò venga effettivamente fatto.

Racconta l’animalista che lo ha denunciato, Geraldina Piazza: “Il suo obiettivo è quello di appioppare al primo che passa un cucciolo, senza curarsi nelle mani di chi finisce, ragazzini, persone che non sanno come prendersi cura di un cane, molti poi tornano e casa e dopo un po’ di giorni li abbandonano perché non li vogliono più. Si vanta di fare fino a 300 euro al giorno, che vergogna. Mentre l’Amministrazione comunale fa la guerra agli abusivi, multa e fa chiudere bar e ristoranti o altri negozi per i gazebo o per due piante sul marciapiede, a questo signore tutto è permesso”.

A carico di Spina vi sono varie denunce per occupazione del suolo pubblico, accattonaggio, maltrattamento di animali e truffa, oltre che un ordine di allontanamento dalla città. I carabinieri intanto lo hanno portato via perché, alla loro richiesta, non ha presentato loro i documenti, mentre i cagnolini sono stati affidati alla sorella.

Giorgia Martino
Fonte: Ansa

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×