Giocare con il cane: Vuoi Rendere felice il tuo cane? 5 modi infallibili

giocare con il cane

Giocare con il cane. 5 modi infallibili 

Hai un cane, vivi anche tu quest’esperienza meravigliosa. Lo ami moltissimo e ti prendi cura di lui. Lui, che ha consegnato a te la sua stessa vita e tutto il suo cuore. A volte lo guardi e ti chiedi se sia davvero felice. Se tu stia facendo le cose giuste per raggiungere tale obiettivo. Ebbene, qua di seguito ecco 5 modi infallibili per dare gioia al tuo amico peloso; sono consigli semplici, alla portata davvero di tutti ma di grande importanza. E se già li conosci tutti, beh… Una “rinfrescatina” non fa mai male!

Gioca con lui: Non basta portarlo fuori, togliergli il guinzaglio, fargli sgranchire le zampe e fargli prendere una bella boccata d’aria. Non basta neanche accompagnarlo al parco. Devi giocare con lui. Il gioco, per i cani, è vitale. E se il padrone e gli altri componenti della famiglia gli dedicano del tempo in tal senso, senza dubbio ciò alimenterà il suo benessere e gli darà serenità. All’aperto, ma anche in casa. Con una pallina o con qualsiasi oggetto tu voglia. Anche senza niente… L’importante è giocare!

Cura la sua alimentazione: il cane ha bisogno di nutrirsi in modo completo ed equilibrato. L’errore più grande che tu possa fare, dunque, è riempirgli la ciotola senza misura e senza prestare troppa attenzione al contenuto. Accertati che mangi due volte al giorno e che il “menu” quotidiano – all’insegna di una verificata qualità – comprenda minerali, proteine, fibre, vitamine, insomma tutte le sostanza in grado di garantire un ottimo stato di salute. E ogni tanto, invece, concedigli uno strappo alla regola e “allunga” nella sua direzione qualche golosità!

Accarezzalo: Al contrario del gatto, il cane è un animale molto “fisico”. E’ importante, per lui, avere un contatto con il padrone, toccarlo, saltargli addosso, anche mordicchiarlo: deve “sentirlo”, insomma. Così come è bisognoso di carezze e coccole. Basta anche un quarto d’ora, una mezz’ora al giorno. Accarezza il tuo cane, passa la mano sul suo pelo, prendigli le zampe, dagli qualche buffetto. Sarà felice, sì!

Fallo bere: Controlla di frequente la ciotola dell’acqua: non deve mai, mai, mai essere vuota. L’acqua è fondamentale per la salute del tuo cane. Accertati anche che sia pulita. E se è fresca, beh… Ancora meglio!

Lascialo annusare: è vero, mette il naso dappertutto. Ma non devi assolutamente rimproverarlo, perché significherebbe impedirgli di esplorare il mondo, capire, memorizzare. Sarebbe, in altre parole, una forma di violenza. Dunque lascialo fare, con serenità. Ne ha bisogno. Un cane che non viene “castrato” in tal senso, è senza dubbio un cane felice.

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×