Istanbul: i gatti randagi ammessi nella moschea per scaldarsi

i gatti randagi

Istanbul: i gatti randagi ammessi nella moschea per scaldarsi

Emozionante svolta animalista da parte dell'imam Mustafa Efe, ad Istanbul: l'autorità religiosa musulmana ha infatti deciso di aprire le porte della moschea di Hudayi e accogliere i gatti randagi che non trovano riparo durante la notte, per evitargli sofferenze dovute al freddo, alle macchine o ai pericoli in generale.

E' la prima volta che un fatto del genere accade, e ha ricevuto il plauso dell'intera comunità musulmana ma non solo: è stato un gesto condiviso da tutti gli esponenti delle varie religioni, e ha fatto il giro del web.

In questo momento di crisi interreligiosa, chissà che i nostri amici animali non diventino un punto d'incontro tra le civiltà!

Daniele Barbieri

Fonte: TgCom

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×