Lo strano destino di Scout, unico testimone di un assassinio

scout

Lo strano destino di Scout, unico testimone di un assassinio | Dogalize

Triste retroscena quello confermato dalle autorità italiane che stanno investigando sull'omicidio di Ashley Olsen, la ragazza americana uccisa a Firenze.

Pare proprio che l'unico effettivo testimone dell'omicidio sia il cane della ragazza, Scout, il quale si trovava a casa nel momento dello strangolamento della giovane.

Il cane, che seguiva la sua padrona ovunque (persino in vacanza all'Isola d'Elba) è ora affidato a un amico della ragazza, e ogni volta che passa da quella maledetta via guaisce e cerca di rientrare nella casa che l'ha accolto e amato per mesi, forse anni.

Difficile che il suo aiuto possa contribuire alle indagini: ma di sicuro lui ha visto, lui sa, e potrebbe rivelarsi davvero la chiave di svolta per risolvere questo tragico evento.

Se siete curiosi di sapere qualche notizia riguardante cani e stili di vita di altri animali, visitare www.dogalize.com!

Daniele Barbieri

Fonte: La Nazione

No Comments Yet

Comments are closed

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×