Crescono i rapimenti di chihuahua: nel 2015 sono più di 3000

chihuahua

Crescono i rapimenti di chihuahua: nel 2015 sono più di 3000

Incredibile, ed inquietante, dato proveniente dalla Associazione Italiana difesa animali ed ambiente: nell'anno appena concluso sono quasi triplicati i rapimenti dei chihuahua, in particolare nella variante "toy".

Nel 2014 infatit erano stati 1400, mentre nel 2015 sono vertiginosamente saliti a oltre 3300. Il dato più inquietante e problematico è il fatto che la gran parte di questi non vengano ritrovati; una bassissima percentuale è quella recuperata, un trend che è assolutamente da cambiare con la collaborazione di tutti.

I furti, che non avvengono solo nei parchi ma addirittura nelle case private, sono concentrati nelle città principali: Roma ha questo triste primato, seguita da Napoli, Firenze, Milano e Parma.

Ancora peggio è il fatto che siano prevalentemente femmine, ed in età riproduttiva, quelle rapite: il che genera il terrore, fondato (purtroppo), che questi rapimenti servano a incrementare un mercato nero di chihuahua, visto anche il costo elevato della vendita del singolo cucciolo.

Per questo rinnoviamo il nostro appello ad adottare, anziché comprare; e se proprio dovete comprare, fatelo solo da allevamenti certificati, con tutte le carte in regola e nel rispetto della legalità.

E qualsiasi comportamento sospetto, nei parchi o intorno alle case, segnalatelo immediatamente alla Autorità: in caso di rapimento di un vostro cucciolo o del cucciolo di qualche vostro conoscente, potete usare lo strumento di Dogalize CANI SMARRITI, dove segnalare il misfatto.

Daniele Barbieri

Fonte: TgCom

Se siete curiosi di sapere qualche notizia riguardante cani e stili di vita di altri animali, visitare www.dogalize.com!

No Comments Yet

Comments are closed

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×