Terremoto – Il cane Adottato dai cittadini di Accumoli

Terremoto - Il cane Adottato dai cittadini di Accumoli

Il cane  Adottato dalla comunità terremotata

Il cane adottato dalla stessa comunità che vive la tragedia del terremoto è la dimostrazione concreta dell'amore e del senso di solidarietà dei cittadini di Accumoli.

Quali sono, in una tragedia come quella che ha colpito il centro Italia, le certezze alle quali decidiamo di aggrapparci? Poche, e tutte flebili. Non è stato così per i terremotati di Accumoli, paesino tra i più colpiti dalle scosse di pochi giorni fa.

Gli sfortunati cittadini hanno infatti deciso di adottare, tutti insieme, quello che era la mascotte del paese; il "cane del Benzinaio", un magnifico quattrozampe (probabilmente randagio) che conoscevano tutti data la sua bontà e la sua pacatezza, il quale era solito vivere presso una stazione di servizio del paese.

Il cagnolone, smarrito come tutti gli abitanti, è stato trattato tale e quale un residente del paese; ha ricevuto assistenza fisica e medica, ha ottenuto un rifugio e del cibo e una speranza di una fine di vita dignitosa.

A molti questo episodio ha portato alla mente quello di Pluto, cane simbolo del sisma de L'Aquila, adottato dagli sfortunati abitanti delle zone colpite e sempre presente nelle successive manifestazioni, nonchè in prima linea nell'emergenza.

No Comments Yet

Comments are closed

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×