Il deltacortene per i cani e gli effetti collaterali

Il deltacortene per i cani e gli effetti collaterali

Il deltacortene per cani e gli effetti collaterali

Il deltacortene per i cani, è un farmaco molto potente che appartiene alla classe dei corticosteroidi che sono una classe di farmaci relativi a cortisone. Quando parliamo di cortisone ci riferiamo ad un ormone naturale. I corticosteroidi non devono essere confusi con gli steroidi anabolizzanti. Gli steroidi anabolizzanti promuovono il corpo e la crescita muscolare. I corticosteroidi sono usati in animali domestici per trattare l’infiammazione, allergie, prurito, le irregolarità del sistema immunitario, il dolore, schiena o trauma spinale, e l’occhio, l’orecchio, o problemi di pelle.

Il deltacortene per i cani e la sua importanza

Il deltacortene per cani, come gli altri corticosteroidi comunemente usati includono prednisone, prednisolone, desametasone, triamcinolone, e metilprednisolone. Tutti questi farmaci hanno usi simili e gli effetti collaterali.

I corticosteroidi sono estremamente utili in medicina veterinaria. Tuttavia, essi sono farmaci potenti. Essi devono essere usati con cautela per evitare effetti collaterali. I corticosteroidi spesso sono date a dosi elevate durante l’inizio del trattamento. La dose va ridotta nel tempo al livello minimo efficace.

Il deltacortene per i cani In che modo usarlo

Il deltacortene per cani, come gli altri corticosteroidi, è più frequentemente somministrato come pillole orali o sospensioni liquide. Ci sono varietà iniettabili che sono usate comunemente negli ospedali veterinari. I corticosteroidi possono essere aggravate in gel che vengono assorbiti attraverso la pelle.

Il deltacortene per i cani effetti collaterali

Il deltacortene per cani è molto difficile da somministrare. I gatti sono meno sensibili agli effetti collaterali dei corticosteroidi rispetto a come lo sono i cani. Tuttavia, in cani e gatti gli effetti collaterali dei corticosteroidi sono l’aumento della sete, aumento della minzione, possibilmente portando a casa sporco (gatti, cani), aumento dell’appetito, ansimando (soprattutto nei cani), l’aumento di peso, le modifiche del pelo, l’aumento della suscettibilità alle infezioni. Raramente, disturbi gastrointestinali (diarrea, vomito, o la mancanza di appetito), cambiamenti comportamentali come la letargia o aggressione. Gli esseri umani che prendono corticosteroidi spesso si lamentano di effetti collaterali psicologici. Queste non sono riportati in animali domestici. Tuttavia, cambiamenti comportamentali come quelli sopra elencati non sono infrequenti.

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×