Intolleranze alimentari del cane: i sintomi e le razze a rischio

Intolleranze alimentari del cane i sintomi e le razze a rischio

Intolleranze alimentari del cane: i sintomi più comuni e le razze a rischio

Le intolleranze alimentari del cane sono dovute ad una reazione avversa dell'organismo ad un determinato alimento oppure ad una determinata sostanza contenuta nell'alimento stesso.

Le intolleranze più diffuse

Tra le intolleranze alimentari più diffuse nei cani, c'è quella allo zucchero del latte: il lattosio. Il cane al momento dell'assunzione di un alimento che contiene lattosio, oppure un’altra sostanza al quale è intollerante, reagisce attraverso diverse manifestazioni di disagio tra le quali possono essere anche il vomito e la diarrea.

Le intolleranze alimentari del cane possono portare però anche ad altri squilibri e problemi legati a questa. Quindi non è detto che in caso di assunzione della sostanza alla quale è intollerante il cane debba forzatamente espellerla.

I sintomi

Tra i sintomi più frequenti legati alle intolleranze alimentari del cane si trovano le manifestazioni cutanee: queste si presentano con prurito, dermatitieritemi, lesioni delle pelle, e irritazioni.

L'apparato cutaneo però non è l'unico ad essere interessato in caso di intolleranze alimentari del cane. Infatti,  i sintomi possono essere veramente tanti, e possono manifestarsi in quasi tutti gli apparati principali.

Ad esempio, le intolleranze possono interessare anche l'apparato gastro intestinale portando il cane a soffrire di vomito e diarrea, di flatulenza e di singhiozzo.

Nell'apparato respiratorio, invece si può manifestare con rinite, sinusite o addirittura causare delle crisi respiratorie simili a quelle dell'asma. Se le intolleranze alimentari sono molto gravi, il cane può presentare del malessere anche all'apparato nervoso con sbalzi d'umore, crisi epilettiche, assunzione di peso. Oppure con dei malesseri all'apparato genitale come le cistiti o la frequente urinazione.

Le razze che possono manifestare le intolleranze alimentari

Ci sono delle razze maggiormente a rischio nella manifestazione delle intolleranze alimentari del cane, fra queste ci sono sicuramente i Boxer, i Cocker Spaniel, Labrador, i Dalmata, e il Setter Irlandese (vedi razze cani). Infine, potrebbero mostrare sintomi di intolleranza anche vari incroci di cani.

Le intolleranze alimentari del cane possono essere diagnosticate attraverso un esame effettuato tramite il veterinario. In caso di malesseri sospetti e bene rivolgersi allo studio veterinario, in modo tale da poter scoprire in tempo se e a cosa è intollerante il tuo cane.

Se hai dubbi puoi contattare gratuitamente i Veterinari di Dogalize che sono a tua disposizione in chat, altrimenti puoi approfondire leggendo le notizie sulla cura del cane presenti nel nostro blog.

No Comments Yet

Comments are closed

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×