Processionaria cane, cos’è e come affrontarla

Processionaria cane, cos'è e come affrontarla

Processionaria cane, cos’è e come affrontarla

La processionaria cane è un pericolo mortale non solo per i cani ma per tutti gli animali in generale, soprattutto per i cavalli che brucano l’erba e stanno sempre a stretto contatto con il terreno, e poi ovviamente anche per le piante. Il pericolo di morte è dovuto ad un insetto, ovvero un lepidottero che è un parassita pericolosissimo per le piante soprattutto per i pini e le querce. Questi parassiti fanno le uova nel posto scelto e quando raggiungono la fase di maturità, vanno via alla ricerca di un altro luogo dove deporre le nuove uova. A questo punto, quando qualsiasi animale dorme sull’erba, mangia, gioca ecc, può capitare che questo ingerisca i peli dell’insetto e si ammali gravemente. Non è necessario che l’animale mangi volontariamente qualcosa, basta solamente avere un leggero contatto con i peli del lepidottero per andare incontro a gravi conseguenze

Processionaria cane, i sintomi 

La processionaria cane è abbastanza riconoscibile in quanto ha sintomi gravissimi impossibili da non notare. Quando siamo in presenza di una processionaria cane, l’animale inizia a salivare tantissimo perchè ha una grave infiammazione alla bocca, allo stomaco e all’esofago. Più passa il tempo più l’infiammazione si aggrava e si allarga fino a colpire anche la lingua che diventa molto più grande e ingrossandosi non permette più al cane di respirare liberamente. Se non si interviene subito, questo può morire per soffocamento, in casi meno gravi invece può succedere che i peli urticanti provochino necrosi e quindi si perdono pezzi di lingua. A seguire altri sintomi possono essere febbre, vomito, diarrea e quindi inappetenza.  

Processionaria cane come intervenire 

Quando siamo a confronto con la processionaria cane è bene prendere abbondante acqua e sciacquare la bocca al cucciolo, che ovviamente non vorrà ricevere acqua e quindi dovremo prendere una siringa ovviamente sterilizzata e spruzzare dentro la soluzione. Ripete più volte, fino a quanto possibile e correre nel più breve tempo dal veterinario che saprà indicare la giusta cura per il suo malessere

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×