Razze feline: Il Gatto Balinese carattere e caratteristiche

razze di gatti Gatto Balinese

Storia del gatto Balinese

I gatti di razza Balinese traggono la propria origine nel continente americano, più precisamente negli Stati Uniti, quando in mezzo a diversi cuccioli di razza siamese uscì un cucciolo con il pelo lungo. Il cucciolo era frutto dell’incrocio di gatti Siamesi con quelli Angora. Il riconoscimento della razza di gatto Balinese avvenne solamente a partire dal 1961, e fu così chiamata in onore delle ballerine presenti nello stato di Bali.

Caratteristiche del gatto Balinese

In linea generale, i gatti appartenenti alla razza Balinese possiedono una corporatura magra, raggiungendo dai 2,5 kg ai 5 kg di peso. I loro occhi assumono una colorazione blu intensa, mentre il suo pelo semi lungo può presentare una diversa colorazione a seconda della loro variante: il Balinese Seal Point ha il mantello color crema con le orecchie e la coda più scuri rispetto al resto, il Blue Point possiede il pelo bianco, lo stesso per quanto riguarda il Balinese Chocolat Point, di color avorio ma con qualche macchietta marrone. Per finire vi è poi il gatto Balinese Liliac Point che presenta il pelo chiaro con le macchioline grigie.

Il carattere del gatto Balinese

Il gatto Balinese si rende idoneo a tenere compagnia a tutti i membri della famiglia in quanto è molto socievole ed affettuoso. Qualora necessiti di qualcosa, il gatto di razza Balinese non si farà scrupoli a esprimere le sue necessità, inoltre tende a patire un po’ il freddo, prediligendo gli ambienti caldi e spaziosi.

Le sue cure

Il pelo del gatto Balinese necessita di una cura costante: deve essere spazzolato dalle 3 alle 4 volte a settimana, frequenza che dev’essere aumentata nei periodi relativi ai cambi di stagione.

 La sua alimentazione

Per alimentare adeguatamente un gatto di razza Balinese possono essere utilizzati cibi sia umidi che secchi confezionati, mentre per chi ha tempo a disposizione possono essere anche preparate carni bianche al vapore.

La riproduzione del gatto Balinese

I gatti di razza Balinese possono riprodursi a partire dal secondo calore. Il periodo gravidico è all’incirca di 60 giorni trascorsi i quali possono nascere dai 3 ai 4 cuccioli.

 

 

Scopri le caratteristiche e differenze delle altre razze feline.

Stai per adottare un micio ? Hai bisogno di un consiglio?

Contatta gratuitamente gli educatori e i veterinari di Dogalize: sono a tua disposizione gratuitamente via chat

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×