Cavallo immerso nella neve salvato in extremis

Cavallo immerso nella neve salvato in extremis

Cavallo immerso nella neve salvato in extremis

La storia del salvataggio di un cavallo immerso nella neve arriva da Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, uno dei comuni che è stato fortemente colpito dal terremoto che si è abbattuto sul Centro Italia la scorsa estate.

Il cavallo era abbandonato nella neve

Il cavallo è stato trovato abbandonato nella neve ed è stato salvato grazie all’intervento dei soccorsi. Il protagonista della vicenda è Carlo Trenta, che è stato contattato dalla polizia stradale dopo il ritrovamento del povero animale immerso nella neve.

Carlo Trenta è in prima linea nel riportare i drammi che stanno vivendo gli animali che si trovano senza riparo nelle zone terremotate. Quando è stato contattato dalla polizia stradale si trovava a San Benedetto del Tronto. Dopo la chiamata, ha subito raggiunto il cavallo, sfidando il mal tempo che si abbatte sulla regione marchigiana.

Il soccorso dell’animale ad Arquata del Tronto

Quando il soccorritore Carlo Trenta è riuscito a raggiungere il cavallo immerso nella neve, ha trovato il povero animale a terra, privo di forze.

Al cavallo è stato dato subito del mais, che è stato offerto dal WWF, insieme ad acqua e fieno. L’intervento di Trenta è stato provvidenziale e grazie all’avvistamento da parte della polizia stradale è stato possibile salvare l’animale.

Il salvataggio del cavallo immerso nella neve

Il cavallo che giaceva a terra, dopo aver ricevuto i primi soccorsi, si è rialzato ed è stato estratto dalla neve. Il salvataggio dell’animale è stato possibile grazie alla prontezza dei soccorritori, che si hanno avviato le procedure non appena l’animale è stato avvistato.

Ma il cavallo protagonista di questa storia a lieto fine non è l’unico animale che si trova in difficoltà nelle zone terremotate. L’intenso freddo e la mancanza di riparo stanno mettendo a dura prova la vita degli animali ad Arquata del Tronto e nelle altre zone colpite dal terremoto. E’ importante quindi agire prontamente e prestare i primi soccorsi in caso ci si imbattesse in un peloso in difficoltà.

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×