Come lavare un gatto, ecco il modo per non danneggiarlo

Come lavare un gatto, ecco il modo per non danneggiarlo

Come lavare un gatto, ecco il modo per non danneggiarlo

La ragione per cui alcuni gatti hanno bisogno di bagni regolari è perché non possono avere la massima igiene nonostante le loro attività da governare naturali. Ma come si lava un gatto? Questi gattini possono finire con il pelo grasso o appiccicoso. Inoltre, i gatti con problemi di peso possono pulire solo le zone del corpo che possono comodamente raggiungere. La metà posteriore del mantello dei gatti in sovrappeso diventa spesso opaca, e la pelle può ottenere prurito, diventare traballante e anche infetta. I gatti a pelo lungo potrebbero non essere in grado di mantenere efficacemente con tutta la cura necessaria per mantenere il loro cappotto e la pelle puliti e sani.

Come lavare un gatto, ecco il segreto

Quando si pensa a come lavare un gatto, spesso non si trova soluzione semplice per evitare scontri. Si consiglia di tagliare le unghie del vostro micio prima del bagno, e anche di applicare un’ Essence Fiori di Bach come Scaredy Cat Rescue Remedy o Spirito di Essenza al vostro gattino, per calmarlo. Si dovrebbero avere tutte le forniture disposte, una superficie antiscivolo nella parte inferiore del lavello o vasca, e l’acqua regolata ad una temperatura piacevolmente tiepida. Iniziate a bagnare il vostro gatto dalla parte posteriore del collo alla coda, evitando la testa, poi lo massaggiate con lo shampoo. Lo shampoo che si utilizza dovrebbe essere specifico per i gatti e organico – nessun profumo o additivo. Un accurato risciacquo è importante, e non bisogna dimenticare quei punti nascosti, come la pancia, e sotto le braccia, il collo e la coda.

Come lavare il gatto e come asciugarlo

Dopo aver risolto sul come lavare il gatto, non resta che asciugarlo. Asciugare il vostro gatto con una serie di asciugamani, avendo cura di tenerlo in un ambiente caldo fino a quando non è completamente asciutto. E’ importante non forzare il vostro gatto a fare qualcosa che non vuole fare. I gatti non godono i bagni, ma molti li tollerano abbastanza bene. Altri, purtroppo, diventano estremamente spaventati e in difficoltà. Se il vostro gattino si ribalta fuori al momento del bagno, basta lasciarlo andare per evitare lesioni a se stessi e ulteriore stress al vostro gatto.

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×