Cura del cane pitbull: alimentazione e toelettatura

Cura del cane pitbull: alimentazione e toelettatura

Cura del cane pitbull: alimentazione e toelettatura

Dalla personalità forte e dominante, il pitbull è nato dall’incrocio tra due razze inglesi, l’english terrier e l’old bulldog. Essendo un cane a pelo raso, il pitbull non necessita di cure particolarmente laboriose. Molta attenzione deve, invece, essere prestata all’alimentazione e alla dieta del pitbull. Scopriamo insieme il motivo, nella nostra guida sulla cura del cane pitbull.

Cura del cane pitbull: attenzione all’alimentazione

Il pitbull è un cane che ha la tendenza ad ingrassare. Questa caratteristica, se sottovalutata, potrebbe comportare seri rischi per la salute del cane. Il pitbull ha bisogno di una costante attività fisica: sono consigliate passeggiate e corse al parco da effettuare con cadenza quotidiana.

Particolare attenzione deve poi essere data al numero di pasti da somministrare al giorno. Il pitbull non deve assumere più di due pasti al giorno e la sua alimentazione deve essere sana ed equilibrata.

Il pitbull adulto ha bisogno di assumere grassi (che possono essere sia di natura animale che vegetale) e carboidrati. La dieta del cucciolo di pitbull deve, invece, essere ricca di proteine che concorrono alla formazione delle ossa e dell’apparato scheletrico. Vitamine e sali minerali non dovranno mai mancare nella dieta del pitbull adulto e nel cucciolo: solo una dieta ricca di vitamine e Sali minerali è in grado di rafforzare il sistema immunitario del cane.

Non dimentichiamo, poi, che l’apparato digerente di questo cane assimila le sostanze molto lentamente: una caratteristica che deve essere tenuta in debita considerazione per scongiurare problemi o patologie a carico dell’apparato digerente. Proprio per questo, i pasti del pitbull dovranno essere molto distanziati tra loro nel corso della giornata: consigliamo un pasto più abbondante seguito da uno meno abbondante ma sempre dilazionati nel tempo.

Cura del cane pitbull: la toelettatura

Essendo un cane a pelo raso, il mantello del pitbull non necessita di cure particolari. Il pelo andrà spazzolato periodicamente, utilizzando una spazzola dalle setole morbide.

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×