Gatto gigante norvegese, tutte le caratteristiche

Gatto gigante norvegese, tutte le caratteristiche

Gatto gigante norvegese, tutte le caratteristiche

Sebbene nota da molto tempo perché molto cara ai Vichinghi, la razza del gatto gigante norvegese può essere considerata giovane dal punto di vista ufficiale, infatti è stata riconosciuta dalla Fifé solo nel 1977. Originario dei paesi scandinavi, il gatto norvegese è un animale grande, che il clima rigido ha forgiato sia nel corpo che nel carattere, dando vita ad un esemplare che concentra in sé un mix di straordinaria tranquillità e adattabilità.

Questo gatto ha il corpo lungo, è robusto e presenta i fianchi abbastanza sviluppati. La sua testa è a forma di triangolo equilatero e le orecchie sono grandi e ricoperte di ciuffi di pelo. L’animale ha lo sguardo intelligente, in cui brillano gli occhi ben spalancati, il dritto e lunghe vibrisse. Il gatto presenta zampe lunghe, leggermente palmate alle estremità, una coda folta e lunga e anche un mantello lungo con colori che vanno dal rosso all’argento, dal nero al marrone. In alcuni casi è possibile trovarlo anche nel colore bianco. Il maschio adulto del gatto gigante norvegese può arrivare a pesare anche otto chili di peso mentre la femmina in genere non supera i cinque chili. I gatti norvegesi hanno lunga vita e possono vivere anche fino ai 15-16 anni.

Gatto gigante norvegese: carattere e personalità

Affettuoso, calmo ma anche giocherellone, il gatto gigante norvegese è un animale molto intelligente, che conquista per il suo carattere dolce e il suo animo nobile. In casa è uno straordinario animale domestico che vi riempirà la giornata di affetto e attenzioni, dimostrandosi un vero amico con il padrone e con i familiari. Ama la vita all’aperto ma vive tranquillamente negli appartamenti, è indipendente e socievole, ed è il compagno di giochi perfetto per i bambini. La sua indole buona lo porta ad essere protettivo e sviluppa un rapporto speciale con qualche membro della famiglia, con cui spesso tende a voler rimanere.

Si adatta facilmente alla convivenza con altri gatti e anche con i cani, ama giocare e se afferra un oggetto lo fa diventare il suo passatempo preferito. Non ama però gli ordini e nemmeno essere sgridato, quindi, se dovete fargli notare che ha sbagliato in qualcosa, ditelo amorevolmente e lui capirà. Anche per quanto riguarda i giochi, ha un apprendimento veloce e non faticherete ad insegnargli eventuali regole di comportamento. Ha un debole per l’acqua e molto spesso lo potrete vedere giocare con la bacinella.

Gatto gigante norvegese: alimentazione, cure e prezzo

Il gatto gigante norvegese non ha bisogno di un’alimentazione speciale, mangia sia carne che pesce ma adora anche le crocchette che gli forniscono la giusta quantità di sostanze nutritive di cui ha bisogno, vista la sua stazza. Il loro punto debole è però il riso e molti esemplari sono allergici a questo alimento, per cui prestate attenzione nel somministrarlo. Il gatto gigante norvegese non necessita di cure particolari, gode generalmente di ottima salute e basta spazzolarlo regolarmente una o due volte a settimana durante i periodi di muta per evitare che mangi il suo stesso pelo.

Se desiderate allevare un gatto gigante norvegese rivolgetevi ad un allevamento specializzato che vi garantirà la purezza della razza e vi consegnerà l’animale munito di vaccinazione, esami e controlli.

In genere il prezzo di un gatto gigante norvegese si aggira attorno ai 600 euro, e in questo prezzo è incluso tutto il lavoro fatto dal veterinario compresa la vaccinazione. Diffidate di chi vi offre un gatto gigante norvegese per poche decine di euro, vorrà dire che l’animale non ha ricevuto le dovute vaccinazioni e i controlli e potreste ritrovarvi un animale frutto di un incrocio o magari malaticcio.

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×