Gatto maculato, le caratteristiche e il manto

Gatto maculato, le caratteristiche e il manto

Gatto maculato caratteristiche

Il gatto maculato non aveva ottenuto un riconoscimento ufficiale come razza fino al 1991, quando è stato registrato come gatto del Bengala: l’incrocio che aveva permesso di ottenere un manto maculato era stato ottenuto unendo dei gatti domestici con alcuni gatti selvatici. Il gatto maculato ha un carattere molto particolare: ad esempio, al contrario di molti suoi simili, ama l’acqua. Il suo mantello lo rende molto ricercato tra i proprietari negli Stati Uniti, continente dove è nato, ed in Europa.

Gatto maculato: come è stato ottenuto

Il gatto maculato è stato ottenuto unendo un gatto domestico con un gatto leopardo. I primi incroci furono fatti nel 1963, in California, per cercare di ammansire la razza del gatto leopardo asiatico. Dopo alcuni anni questo esperimento fu ripetuto e fu ottenuto il gatto del Bengala.

Partendo da un carattere molto selvatico, generazione dopo generazione si sono ottenuti esemplari di buona compagnia, che amano molto le coccole. Le razze domestiche che sono state utilizzate per gli incroci sono il Mau Egiziano, il Burmese e il Siamese, ed infine l’American shorthair. I gatti maculati sono quindi molto intelligenti e dolci, capaci di andare d’accordo anche con i bambini e di stare in appartamento senza creare danni

Gatto maculato: il manto

Il manto di un gatto maculato non comprende solo le macchie: generalmente quest’ultime sono accompagnate anche da alcune striature, come la caratteristica M sulla coda o sulla testa. Le tinte del pelo possono andare dal giallognolo con tonalità di arancio e rosso, fino al marrone, con macchie cioccolato.

Fin da cuccioli i gatti maculati hanno un manto molto chiaro. Geneticamente, le prime striature compariranno dopo un paio di settimane, trasformandosi fino ad un anno e mezzo di vita del felino.

La fantasia delle macchie e delle striature si va a mescolare in disegni ben distinti nella razza: uno di questi è il motivo a rosetta, formato da piccole macchie tonde con il centro più chiaro, ma ne esistono ancora molti altri.

No Comments Yet

Comments are closed

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×