Morto Ogghy: il gatto tornato a casa a Firenze dopo due anni

Morto Ogghy: il gatto tornato a casa a Firenze dopo due anni

Morto Ogghy: il gatto tornato a casa a Firenze dopo due anni

La storia di Ogghy, il gatto tornato a casa dopo aver percorso 140 km ha colpito tutti in questa settimana, poichè il felino era tornato dalla sua padrona dopo quasi due anni. Ma purtroppo, a distanza di pochi giorni dal suo ritorno, il suo cuoricino si è spento. Il micio si era perso nel 2015, durante una vacanza in Maremma e la sua padrona, Bella Pezzoli, non aveva più avuto sue notizie da allora. Forse lo sforzo e i numerosi km percorsi hanno compromesso la sua salute.

Il gatto era tornato a casa dalla sua padrona

Il felino era tornato a Scandicci, Firenze, nella sua casa e dalla sua padrona. Bella aveva perso le sue tracce durante una vacanza in Maremma, quando il gatto si era smarrito. Da allora, Ogghy aveva percorso un cammino di circa 140 chilometri ed era finalmente tornato a casa, dopo un anno e mezzo. La sua padrona l'aveva trovato che miagolava sulla porta di casa e non poteva crederci: Ogghy era tornato!

Il felino, dopo il lungo tragitto, è stato ritrovato malconcio e dimagrito. Durante questo periodo, Ogghy potrebbe avere trovato padroni di fortuna, che gli avrebbero fornito cibo e acqua per sopravvivere così a lungo fuori casa.

I gatti maschi hanno un forte legame con l'ambiente in cui vivono e tale comportamento ha permesso al felino di ritrovare la strada di casa.

Ogghy: il gatto tornato a casa putroppo non ce l'ha fatta

La padrona di Ogghy, Bella Pezzoni, in un'intervista, ha affermato che il felino era tornato da subito alle sue abitudini, e dopo essersi precipitato alla sua lettiera e alla sua ciotola, affamatissimo, si era messo a dormire sul suo divano preferito.

A distanza di qualche giorno, però, il piccolo cuore di Ogghy non ce l'ha fatta. Probabilmente il suo fisico non ha retto per lo sforzo che ha compiuto per ritornare a casa, dove ha trascorso gli ultimi giorni felice e ha potuto dire addio alla sua amata padrona, prima di andarsene per sempre. 

No Comments Yet

Comments are closed

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×