Il linguaggio del gatto, come capire cosa vuole dirti

Il linguaggio del gatto, come capire cosa vuole dirti

Il linguaggio del gatto, come capire cosa vuole dirti

Cosa sta pensando il tuo gatto? Il suo linguaggio del corpo può dire tanto. I gatti usano una varietà di segnali (posture del corpo, le espressioni facciali e vocalizzazioni) per trasmettere il loro messaggio ed evitare scontri indesiderati. Imparando a decifrare queste posture feline, è possibile approfondire i legami di affetto con i vostri gatti così come evitare malintesi e potenziale aggressione.

Il linguaggio del gatto, come capire i segnali

Ma per molti di noi, il linguaggio del gatto è una lingua straniera, difficile da capire e ancora più difficile da decifrare. Parte del problema nasce quando le persone prendono la loro conoscenza di cani e la applicano ai gatti. Vi siete mai chiesti, per esempio, perché il comportamento apparentemente da civettuola del vostro gatto di ribaltamento per esporre il suo ventre può essere soddisfatta con l’aggressione palese quando si tenta di accarezzarlo? Quando il vostro gatto è contento e rilassato, può allungare fuori e rotolare. Ma in altre situazioni, quando un gatto si sente le spalle al muro e non può sfuggire, questa posizione – seguito da artigli completamente estesi e denti affilati – può essere altamente difensiva, a indicare che è pronto a combattere.

Il linguaggio dei gatti, l’ondeggiamento

Nel linguaggio dei gatti, quando un gatto saluta un altro gatto o una persona con lenti, languidi ondeggiamenti, è un modo per comunicare affetto. Perché? Perché nel mondo felino, la chiusura di uno sguardo in presenza di un altro è l’ultimo segno di fiducia. L’ondeggiare lentamente del vostro gatto, comunica che si è a conoscenza della sua presenza e non costituisce una minaccia. Così la prossima volta che il vostro gatto ondeggia provate a restituire il gesto.

Il linguaggio dei gatti, la coda

Uno dei barometri più accurati di umore di un gatto è la sua coda, è parte del linguaggio dei gatti. Quando è alta, comunica fiducia. Arricciata intorno la coda di un altro gatto o gambe umane, segnala cordialità. E nascosto sotto o tra le gambe, segnala l’insicurezza o ansia. Il montante e la rizzatura è un segno inequivocabile che il vostro gatto si sente minacciato.

 

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×