La cataratta del cane: i sintomi e le cause della patologia

La cataratta del cane: i sintomi e le cause della patologia

La cataratta del cane: i sintomi e le cause della patologia 

La cataratta del cane è una malattia che colpisce l’animale agli occhi, specialmente in età più avanzata quando la sua vista è maggiormente esposta ai venti, al freddo e alle malattie.

La cataratta del cane, diventa visibile quando l’occhio dell’animale cambia e sembra assumere una macchia bianco grigiastra all’interno dell’occhio, la cataratta può provocare anche una specie di velo davanti all’occhio, quindi in questo caso si nota che il cane ha un colore degli occhi più chiaro del solito.

Le cause della malattia

Questa patologia può essere causata da varie malattie, oppure essere una predisposizione genetica dovuta alla razza dell’animale. La cataratta è una malattia degenerativa, che con il tempo provoca l’opacizzazione dell’occhio e quindi porta il cane a vedere male.

La cataratta del cane è causata principalmente dal diabete, che è una malattia molto frequente durante la vecchiaia. Questa patologia comunque può derivare anche da altri problemi come ad esempio un’infezione oculare, una lesione agli occhi e perfino dei deficit nutrizionali infantili possono portare allo sviluppo della cataratta.

Comunque, a dispetto delle cause, solitamente questa malattia si presenta nei cani anziani, dunque è bene far controllare la vista quando l’animale ha superato i 7 anni d’età.

I sintomi

Tra i sintomi più comuni della malattia, ci sono innanzi tutto quelli che si manifestano sugli occhi, come uno strato bluastro all’interno delle palpebre, oppure una macchia bianca sulla pupilla, o una macchia grigia sulla sclera.

Gli occhi possono infine essere interessati da rossori o lacrimazioni abbondanti, oppure si nota che il cane continua a sfregarli, come se avvertisse dolore o prurito.

Infine, alcuni sintomi possono manifestarsi anche nel comportamento, come un’improvvisa riluttanza a fare attività che prima svolgeva regolarmente come saltare sul divano o salire le scale, oppure potreste riscontrare una certa goffaggine, quindi il cane sbatte o inciampa, perché non vede gli ostacoli.

Spesso, per trattare la cataratta del cane, è necessario rivolgersi al veterinario che può consigliare un primo trattamento a base di colliri o farmaci ideali per il contrasto della malattia, se questa è in stato avanzato invece bisogna trattarla con un intervento chirurgico.

 

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×