Trasporto cani in auto ecco cosa dice la legge

Trasporto cani in auto ecco cosa dice la legge

Trasporto cani in auto ecco cosa dice la legge

Il trasporto cani in auto sembra essere semplice, si pensa possa bastare prendere il cane e metterlo in macchina anche per lunghi tragitti e invece dietro ci sono delle leggi che ostacolano e regolarizzano il tutto. La prima regola vale più che altro per quanto riguarda il numero degli animali da trasportare, un solo cane può anche stare nei sedili posteriori a patto che non crei problemi e distrazioni a chi guida. Il cane non deve quindi salire in braccio al conducente, non deve camminare o salterellare per sgranchirsi le zampe tra avanti e dietro. 

Trasporto cani in auto come comportarsi 

Per il trasporto cani in auto ci sono diversi modi tra i quali scegliere, per esempio si può utilizzare il trasportino per cani di piccola o media taglia, è un passo da fare gradualmente perchè potrebbe essere un grosso rischio prendere l’animale e chiuderlo dentro una gabbia nella quale non è mai stato. Il trasportino in realtà è una specie di cuccia, un posto che gli deve ispirare fiducia e non paura o panico. 

Oltre che essere nel rispetto della legge, il trasportino è utile anche in caso di incidente perchè evita che il cane prenda delle botte o che in generale si faccia male. Il secondo metodo per un corretto trasporto cani in auto prevede l’utilizzo di una cintura di sicurezza fatta su misura per i nostri amici a quattro zampe, si aggancia con un guinzaglio e un anellino e va bene per qualsiasi cane e per tutte le taglie piccola, media e grande. 

Trasporto cani in auto con rete divisoria

Un pò più dispendioso è il trasporto cani in auto provviste di rete divisoria, ovvero un bagagliaio attrezzato per trasportare cani che difficilmente si abituano a viaggiare in auto. Grazie alla rete divisoria il cane ha un suo spazio personale e vedrà il viaggio come un momento di relax piuttosto che come una punizione. 

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×