Il gatto Ragdoll: le caratteristiche e il prezzo

Il gatto Ragdoll: le caratteristiche e il prezzo

Il gatto Ragdoll: le caratteristiche e il prezzo

Conosciuto con il nome di bambola di pezza, il gatto ragdoll, nonostante sia di stazza grossa, è docile e mansueto. Il suo sguardo angelico, per via degli occhi azzurri e dolci, gli ha fatto meritare anche l’appellativo di Cherubino, amato dai bambini e apprezzato per il suo fare dolce e affettuoso. Scopriamo tutte le caratteristiche e il prezzo del gatto ragdoll.

Gatto ragdoll: origini e aspetto

La razza del gatto ragdoll ha origine grazie ad un’allevatrice di nome Anne Baker. E’ infatti suo il merito di avere curato la selezione di questa razza di gatto: Anne Baker ha infatti fatto accoppiare una gatta bianca, Josephine, di razza Angora e un micio Birmano. Dopo diverse cucciolate, che avevano come caratteristica un carattere docile e affettuoso, ha continuato a selezionare la razza, fino a togliere qualsiasi atteggiamento aggressivo nel felino, ottenendo così il gatto ragdoll.

Nata intorno agli anni ’60, la razza ebbe il riconoscimento ufficiale solamente il 1° gennaio del 1992. La razza è molto conosciuta e diffusa negli USA, ma anche in Italia sta diventando molto popolare. Noto per le sue dimensioni maestose, il gatto ragdoll ha un aspetto massiccio e imponente. In particolare, il maschio della razza presenta dimensioni gigantesche e rivaleggia con il Maine Coon per conquistare il titolo gigante tra i giganti. In genere il maschio pesa dai 5 agli 8 kg, mentre la femmina arriva fino ai 5 kg.

Il gatto ragdoll presenta un pelo morbido e setoso e occhi dal colore blu intenso che catturano lo sguardo, ovali e grandi, spalancati su un viso dalla forma allungata e dal mento pronunciato. La sua testa è larga e tonda, mentre le orecchie sono larghe e arrotondate all’estremità. Le zampe sono larghe e muscolose, ma ciò che cattura maggiormente è il mantello, dal pelo lungo o semilungo e voluminoso sul collare. Proprio questo è un’altra caratteristica di questo gatto: la “gorgiera”, ovvero il collare di pelo fitto che circonda il collo, è sempre folto e voluminoso anche nel periodo estivo.

La coda è abbastanza pelosa e il muso colpisce per una “V” bianca rovesciata e simmetrica posizionata fra gli occhi. I colori registrati di questa razza di gatto sono: blue point, seal point, chocolate point, liliac point, ma sono presenti anche esemplari guantati, ovvero gatti ragdoll con la punta delle zampe bianca o con macchie bianche.

Gatto ragdoll: carattere e prezzo

Come già detto, il carattere del gatto ragdoll è dolce e molto affettuoso, starebbe sempre tra le braccia del suo padrone. I suoi miagolii sono delicati e melodiosi, ama stare in compagnia e non dovrete mai lasciarlo solo, sprofonderebbe nella tristezza più nera. La presenza umana per questo gatto è fondamentale per farlo stare bene, anche se non ama la confusione, ma predilige in tran tran familiare.

Un gatto ragdoll è particolarmente adatto per la vita d’appartamento ed è anche disposto a convivere con altri gatti o cani, a condizione che non siano anch’essi troppo rumorosi o ribelli. La sua indole tranquilla non sopporta troppi movimenti e la sua mitezza lo porta a preferire la massima tranquillità. Se ben curato, il gatto ragdoll vive in media 15-18 anni. Per tenerlo sempre in forma dovete spazzolare regolarmente il suo pelo, vale a dire almeno ogni 2-3 giorni, dovete pulire gli occhi e le orecchie con prodotti specifici e tenere la sua lettiera sempre ben pulita.

Il prezzo dei cuccioli di gatto ragdoll varia dai 450 euro agli 800. Le variazioni di prezzo dipendono dal colore, dai genitori e anche dallo stato di salute. In Italia la razza è ancora piuttosto rara, e i prezzi possono anche subire ulteriori variazioni.

Richiedi informazioni
Assicurazione
Invio
×