Alimentazione del cane anemico, cosa dargli da mangiare

Alimentazione del cane anemico, cosa dargli da mangiare

Alimentazione del cane anemico cosa dargli da mangiare

L’ alimentazione del cane anemico, è molto importante per la cura dell’anemia canina, soprattutto perché questa malattia porta a delle carenze di proteine di ferro e di vitamine. Proprio per questo motivo bisogna porre molta attenzione alla sua alimentazione

Inoltre, l’anemia del cane potrebbe portare all’animale altri problemi, come un’emorragia interna e un’ulcera, che dev’essere curata assolutamente con antibiotici e farmaci, ma abbinando una dieta consona, il cane sicuramente guarirà prima e lo aiuterà a mantenere i livelli nutritivi al massimo.

Alimentazione del cane anemico: i nutrienti più importanti

L’ alimentazione del cane anemico è importante e dev’essere equilibrata, in modo tale che l’animale assuma le giuste proprietà nutritive. Il ferro è una delle componenti necessarie nell’alimentazione del cane anemico, perché è uno dei primi valori che si abbassa. I cani hanno bisogno di 1 milligrammo di ferro per 12 gr. di cibo. Gli alimenti che potete dare al cane, perché riceva il giusto fabbisogno di ferro, sono fegato di vitello, montone, manzo, salmone, tonno, acciughe, lsardine e fagioli.

Una vitamina essenziale per l’alimentazione del cane anemico è la vitamina C; questa aiuta ad assorbire il ferro, quindi è una buona idea dare da mangiare al cane peperoni, melone, cavolfiore, spinaci e cavolo crudo. Anche il sole è molto importante, quindi portarlo all’aria aperta farà sicuramente molto bene al cane anemico.

Altre vitamine molto importanti sono quelle del gruppo B; queste possono essere date al cane sia sotto forma di integratori alimentari, oppure dando al cane da mangiare alimenti come i reni di maiale, il cuore di bue, lo sgombro, l’avena, la farina di riso, le patate e le banane.

Infine, per l’alimentazione del cane anemico dovete scegliere delle proteine nobili, che possano dargli forza come il pollo, le uova, il riso, lo sgombro, i cavoletti di Bruxelles, i broccoli e gli spinaci.

Il cane, se è stato abituato con altri alimenti, forse all’inizio farà fatica a cambiare la sua dieta, ma è bene riuscire a incoraggiarlo, preparando i cibi nel modo più gustoso possibile, perché una dieta sana ed equilibrata è necessaria per il cane anemico.