Il cane investigatore per gatti scomparsi

cane investigatore per gatti scomparsi

Il cane investigatore per gatti scomparsi

Tra cani e gatti, si sa, spesso non corre buon sangue, ma ci sono delle felici eccezioni. La notizia di Molly, il cane in grado di ritrovare i gatti scomparsi, sta ormai dilagando. Questo speciale cocker spaniel di 18 mesi ha infatti un fiuto talmente fine da poter individuare gatti smarriti, allo scopo non di aggredirli, ma di salvarli: nessun altro mai ha avuto una simile capacità.

Ma chi è Molly?

La famiglia con cui inizialmente viveva non poteva più prendersene cura ed ha cercato tramite internet qualcuno che potesse sostituirla. In Inghilterra, il nuovo e attuale padrone, l’ex poliziotto Colin Butcher, l’ha preso con sé e ha scoperto e sfruttato a fin di bene le doti investigative del suo amico a quattro zampe: grazie a nove mesi di addestramento e di allenamento, con il supporto di un team di medici e di addestratori, le sue capacità e abilità si sono manifestate e sviluppate in modo straordinario.

Così Colin Butcher ha avuto la brillante idea di aprire un’agenzia investigativa, non per umani ma per animali, gatti soprattutto; dalla polizia più ‘classica’, insomma, è passato a quella felina, e con grande successo. L’attività di questa agenzia unica nel suo genere infatti non ha impiegato molto tempo a decollare, arrivando rapidamente a ricevere circa trenta chiamate a settimana per la ricerca di gatti perduti, e il numero sembra destinato a crescere ancora.
L’incredibile fiuto di Molly consente il veloce ritrovamento di gatti che altrimenti rischierebbero anche di non sopravvivere.

In pochi avevano creduto nell’idea di Colin di fare di Molly il cane investigatore per gatti scomparsi; Colin tuttavia ci aveva creduto eccome, e aveva creduto nel suo cane speciale ora sempre più amato e benvoluto da tutti. Per lui scovare i gatti è come un gioco; gli basta annusare un cuscino del gatto smarrito per fiutare le tracce dell’animale.
Come ogni bravo cane, anche questo ‘commissario Rex’ alternativo viene premiato: con il sanguinaccio, il suo cibo preferito.