Appello per adozione: Nemo e Ralph cercano casa!

Appello per adozione: Nemo e Ralph cercano casa!

Nemo e Ralph cercano casa: aiutiamoli!

Nemo e Ralph cercano casa! Dall’associazione per animali Ris_Pet di Campogalliano arriva l’appello per l’adozione di questi due bellissimi fratelli di circa un anno, molto socievoli e adatti a vivere nuove avventure in compagnia di una famiglia.

La storia di Nemo e Ralph

Nemo e Ralph sono due fratelli di circa un anno e mezzo, di taglia media. Nemo è molto socievole, vivace e pieno di energia. Ralph è un po’ più timido nei confronti delle persone nuove e leggermente più calmo. Sono tutti e due cani molto attivi, e con una gran voglia di fare e collaborare, adatti a famiglie dinamiche. Sono i compagni perfetti per le vostre passeggiate e gite, amici instancabili sempre pronti per una nuova avventura e anche per due coccole dopo una giornata faticosa. In passeggiata sono molto bravi, curiosi e aperti a scoprire cose nuove. Sono già vaccinati, microchippati e castrati. Sono inseparabili, per cui verranno affidati in coppia. Nessuno ha mai chiamato per loro, eppure avrebbero così molto da dare.

Appello dell’associazione Ris_Pet

Nemo e Ralph cercano casa e si trovano a Campogalliano, ospiti presso l’associazione per animali Ris_Pet. Vengono affidati come adozione di coppia, perchè sono molto legati e inseparabili. Chiunque fosse interessato alla loro adozione, può contattare per informazioni Giulia 3311201912 (anche whatsapp) o Luisa 3402236758 (telefonare dopo le 13). Le condivisioni dell’appello sono importanti per aiutare Nemo e Ralph a trovare una nuova casa!

L’associazione Ris_Pet nasce nel gennaio 2013 dalla volontà di tre persone che hanno vissuto la comune esperienza di prestare la propria opera a favore dei canili comunali della zona e hanno deciso di avviare un’azione più efficace a sostegno delle iniziative comunali. E’ stato così creato un rifugio per quegli animali che necessitano di cure particolari e di un processo rieducativo, ma anche come appoggio ai canili comunali, nel momento in cui questi siano impossibilitati ad accogliere cuccioli e cani adulti. Il nome dell’associazione è stato pensato per fondere la parola “rispetto” ad “animali” e far capire che questo è un punto fondamentale del lavoro dell’associazione.