Calendula, pianta alla cura degli animali domestici

calendula

Calendula

Estremamente facile da far crescere sia in appartamento che in giardino, la calendula è una pianta adatta agli animali domestici e può essere utilizzata nel trattamento di lesioni cutanee.
Appartenente alla famiglia delle Composite, la calendula è una pianta rustica che si adatta a diversi ambienti e terreni, ha il fusto eretto e fiori che variano dal giallo vivo al rosso-arancio. Per crescere deve essere esposta in luoghi assolati ma non ha bisogno di grandi cure per diventare rigogliosa. Versatile e utile nella preparazione di creme e unguenti per lenire le ferite e alleviare le dermatiti, la calendula ha proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti ed è anche un ottimo disinfettante per i nostri amici animali.

Efficace nel combattere microrganismi nocivi

Efficace nel combattere e distruggere microrganismi nocivi, la calendula agisce negli animali domestici curando le ferite grazie alla sua proprietà emostatica che permette di attenuare ed arrestare la fuoriuscita del sangue. Ideale anche per alleviare le screpolature che si formano sulla pelle degli animali, questa pianta è adatta per ammorbidire la pelle e alleviare gli arrossamenti, lenendo il bruciore e il prurito che può affliggere l’animale.
La presenza di flavonoidi e caroteni esplica un’importante azione epitelioprotettrice che favorisce il risanamento dei tessuti danneggiati e accelera la guarigione delle ferite. Tenerla in casa o in giardino è una vera comodità e la si può utilizzare sia fresca che secca: la sua azione tonificante sul microcircolo e sulle vene in generale favorisce la rapida guarigione e l’azione antibiotica impedisce all’infezione di propagarsi. L’attività antiossidante e analgesica della pianta sono altre due importanti azioni che garantiscono benefici agli animali.

Priva di effetti collaterali

Da sempre utilizzata nel trattamento di ferite e lesioni negli animali domestici, la calendula agisce senza effetti collaterali o controindicazioni ed è quindi particolarmente adatta da coltivare tra le pareti domestiche. Questa pianta è comunque anche utile come gastro-protettivo e cicatrizzante di ulcere gastroenteriche ed è perfetta da somministrare agli animali in presenza di gengiviticongiuntiviti. Considerata quindi pianta molto sicura, vale la pena tenere sempre in casa, nel caso non si possieda la calendula, un kit di pronto soccorso che contenga un preparato utile ad aiutare i nostri amici in caso di emergenza. Ideale da utilizzare sotto forma di tisana e da somministrare per bocca, la calendula può essere somministrata anche sotto forma di pomata, tintura madredecotto ed è particolarmente utile come antinfiammatorio locale in corso di ustioni di primo grado.