Cura del glaucoma nel cane: sintomi e trattamento

Cura del glaucoma nel cane: sintomi e trattamento

Cura del glaucoma nel cane

Il glaucoma nel cane è una patologia oculare piuttosto grave che, se non trattata in tempo, porta alla cecità. Questa malattia consiste nell’aumento della pressione interna all’occhio e si manifesta quando i liquidi, che di solito umidificano gli occhi, non vengono più drenati correttamente attraverso i canaletti, causando un ristagno che dà origine proprio all’aumento della pressione. Vediamo le cause, i sintomi e la cura del glaucoma nel cane.


Cura del glaucoma nel cane: sintomi

Organo di estrema precisione, l’occhio del cane è indispensabile per la sua indipendenza e in caso di problematiche gravi l’animale può sentirsi impaurito e spaventato. Il glaucoma, purtroppo, è una patologia che diminuisce la sensibilità delle cellule gangliari della retina e riduce la loro funzionalità a causa del mancato equilibrio del liquido, fondamentale per il benessere dell’occhio. Se il liquido non defluisce regolarmente dagli appositi canaletti, si verifica un sovradosaggio e la conseguenza è un’alterazione della pressione. Spesso, quando si manifesta questo evento, il cane accusa dolore e può anche essere impedito a contrarre la palpebra, oltre che accusare mal di testa.

Le cause che portano alla formazione del glaucoma oculare possono essere di natura genetica oppure possono essere conseguenza di un trauma violento. I sintomi più frequenti, come già detto, mostrano una spinta della pupilla verso l’esterno e potete notare che il vostro amico ha difficoltà a chiudere la palpebra.

Se la cura del glaucoma nel cane non avviene in maniera tempestiva può verificarsi l’atrofizzazione del nervo ottico, ma può anche portare alla retina bruciata e allo spostamento del cristallino, e infine alla cecità. In questi casi è evidente che l’occhio è piuttosto sofferente, il cane comincia a lacrimare e apre e chiude la palpebra a scatti. E’ anche possibile la formazione di un edema corneale che peggiora la vista dell’animale e gli procura anche difficoltà di orientamento. Se avete notato tutti questi sintomi nel vostro amico, chiedete subito l’intervento di un veterinario per fare una diagnosi corretta e istituire una adeguata cura del glaucoma nel cane.

Cura del glaucoma nel cane: trattamento con farmaci specifici o intervento

Il glaucoma, anche se considerata una patologia grave, si può curare. La cura del glaucoma nel cane prevede un trattamento rapido a base di diuretici osmotici per contrastare la patologia tempestivamente e migliorare sensibilmente il drenaggio dei liquidi. I diuretici osmotici vengono somministrati per via endovenosa, ma anche l’utilizzo di agenti topici a gocce è efficace e produce risultati positivi per la salute dell’occhio dell’animale. Gli agenti topici da utilizzare sono in genere molti a base cortisonica, antinfiammatori non steroidei oppure FANS e betabloccanti specifici.

Nel caso lo stadio del glaucoma sia piuttosto grave e in fase già avanzata, è necessario ricorrere al trattamento chirurgico, che può avvenire in due modi, con ciclodistruzione o con drenaggio con impianto. La ciclodistruzione è un intervento che consiste nell’eliminare chirurgicamente o con l’utilizzo del laser una parte del tessuto ciliare, in modo da diminuire la presenza di liquidi nell’occhio e quindi anche la pressione intraoculare. In questo caso, permette di aprire maggiormente l’angolo corneale. L’intervento di drenaggio con impianto consiste nell’inserire sotto alla congiuntiva un tubicino con una valvola che aiuta a drenare i liquidi dell’occhio. Il tubicino però può ostruirsi e rendere inutile l’effetto risolutivo dell’intervento, quindi occorre controllare periodicamente l’occhio, per accertarsi se occorre liberare l’impianto iniettandovi specifici fluidi.

Per effettuare una diagnosi sulla salute della vista del proprio cane è consigliabile effettuare una visita annuale dal proprio veterinario di fiducia. La prevenzione è sempre l’arma migliore per evitare ulteriori sofferenze, ma nel caso della cura del glaucoma nel cane è importante per diagnosticare in anticipo la malattia.