Gatto soriano nero, caratteristiche e prezzo

Featured Video Play Icon

Gatto soriano nero

Il gatto soriano nero è una variante di questo gatto di casa presente anche nella versione a pelo grigio, o grigio fumo, rosso, bianco o di più colori, ma anche striato e tigrato. Una particolarità di questo animale è quella di variare la colorazione dei cuscinetti in base al colore del pelo. Scopriamo le origini e le caratteristiche del gatto soriano nero.

Non perderti i nostri articoli.

Origini e caratteristiche

Detto anche gatto meticcio, il gatto soriano nero prende nome dalla Sorìa, l’ attuale Siria, regione dove questo animale era diffuso allo stato selvatico. Un altro nome con cui il gatto soriano viene definito è quello di tabby, che deriva dal termine modificato attabi, che stava a indicare un’ altra regione asiatica, l’ Attabiyah, ubicata in Iraq, dove si produceva una seta striata i cui motivi ricordavano il pelo di questo gatto. Le sue origini affondano nel 2000 a.C., quando il suo avo, il Felis Sylvestris Lybica si diffuse nel Nordafrica diventando ben presto un animale venerato dagli egiziani. Successivamente si stabilì in Europa e divenne un abile cacciatore di topi.
Il gatto soriano nero è di taglia medio-grande, ha il corpo robusto e le zampe grandi e forti e il pelo generalmente corto. Il maschio può raggiungere anche i 7 kg mentre la femmina può arrivare al massimo a 4.5 kg. Nonostante non sia un animale di razza, il gatto soriano può partecipare alle esposizioni feline grazie ad una sorta di escamotage studiata dai selezionatori. Infatti, è stata inventata una classe definita dei “gatti di casa” a cui possono partecipare tutti gli animali non di razza dopo aver compiuto il sesto mese d’ età. Le femmine del gatto soriano si distinguono facilmente a colpo d’ occhio, perché, al contrario dei maschi, molto spesso presentano il manto di tre colori differenti.

Autonomo e attivo

Autonomo e indipendente, ma anche ottimo come animale da compagnia, il gatto soriano nero ama stare in casa con i familiari e adora il padrone che segue ovunque. Vivace e giocherellone, gioca con i bambini ed è dolce e affettuoso, molto tollerante e paziente. Talvolta ama anche la solitudine e per questo motivo è importante mettere a sua disposizione un luogo in cui possa muoversi liberamente e stare tranquillo quando vuole rimanere da solo. Adora arrampicarsi e giocare a nascondino e anche se addomesticato, conserva il suo lato selvaggio e quando si trova negli spazi aperti potete vederlo rincorrere le sue prede preferite.
Questo animale non ha bisogno di grandi cure e per tenere il pelo in perfetta forma basta spazzolarlo regolarmente e con più frequenza durante la muta. Carnivoro come tutti gli altri felini, predilige una dieta ricca di proteine ma povera di amidi che invece potrebbero nuocergli e provocargli problemi gastrointestinali. Ogni tanto però può mangiare pezzetti di carne mescolati a poco riso a patto che questo sia ben cotto e senza sale. E’ necessario somministragli aminoacidi utili per un corretto sviluppo del cuore e dell’ intero sistema circolatorio.
Gli esemplari femmina di gatto soriano nero vanno in calore una o due volte nel corso di un anno solare ed emettono particolari miagolii particolari mentre si rigirano a terra per circa una settimana. Invece, i maschi non castrati diventano violenti e spesso fanno a botte con i loro rivali in amore. Le gatte partoriscono da uno a sette cuccioli che vengono svezzati entro i tre mesi di vita. I cuccioli sono particolarmente vivaci e amano giocare con qualsiasi cosa e si sfogano anche di più se vengono allevati in casa. Allegri e simpatici, sono adorabili anche quando fanno confusione ed è un piacere stringerli tra le braccia.