Leggi nel condominio: regole per animali in condominio

Leggi nel condominio: regole per animali in condominio

Le leggi nel condominio

Circa 30 milioni di italiani vivono nei condomini e il 18 giugno 2013 con l’entrata in vigore la riforma del condominio varata con la legge n. 220/2012, la vita di tutte queste persone è notevolmente cambiata. Molte nuove regole per gli amministratori, in merito alle assemblee, alla gestione economica ed in generale molte variazioni su ciò che ciascun condomino può o non può fare. Ma come conoscere tutte queste nuove norme, come tenersi informati per seguire il giusto comportamento e far valere i propri diritti? Le leggi nel condominio è un manuale utile proprio a questo scopo.

Non perderti i nostri articoli.

Le leggi nel condominio: nuova riforma

La recentissima riforma ha modificato profondamente le regole che stanno alla base della vita nel condominio e non è facile tenersi informati su tutte le novità. Questo volume scritto da Gian Vincenzo Tortorici è lo strumento perfetto, dedicato a tutti coloro che sono interessati alla gestione del condominio sia come utenti diretti, quindi i condòmini, sia come mandatari del medesimo, ossia gli amministratori. Con il reciproco rispetto e con la mutua collaborazione, la vita condominiale può permettere a tutti il migliore raggiungimento dei propri diritti.

Il presente volume si pone nell’ottica di riconoscere a tutti un più consapevole e libero esercizio dei poteri che, pure in sfere differenti, competono a tutti. Tutto ciò per una più snella conduzione dell’assemblea e per una più corretta e intellegibile gestione amministrativa e tecnica dell’edificio, valutando direttamente le tesi della copiosa giurisprudenza (anche di quella, recentissima, che si va delineando dopo la riforma) sulle varie problematiche condominiali. Qualche formula più usuale di corrispondenza rende maggiormente agevole la comprensione dei temi trattati; un capitolo interamente dedicato alla Privacy fa luce sull’influenza che queste nuove norme hanno nell’ambito condominiale. L’indice analitico e la disponibilità online delle formule (tutte personalizzabili) rafforzano le caratteristiche di praticità del volume.

Scopri di più

Animali e condominio

Animali e vita in condominio, un binomio spesso di difficile gestione. Tutti padroni sanno che tenere un animale in appartamento può essere complicato, e può rendere difficile la coesistenza con vicini e condomini non troppo tolleranti, possono infatti facilmente nascere dissapori e attriti, che se mal gestiti tendono ad evolversi in vere e proprie liti.  A tal proposito l’articolo 16 della legge che abbiamo citato all’inizio di questo articolo disciplina proprio la permanenza degli animali in appartamento, sancendo definitivamente il diritto a possedere un animale domestico, ma giustamente fissando anche alcune regole. L’articolo 16 cita testualmente: “Le norme del regolamento condominiale non possono vietare di possedere o detenere animali da compagnia”. Dove per animali da compagnia o animali domestici non si intendono solo cani e gatti, ma anche conigli e galline.

In questo volume troverete tutte le norme e potrete chiarirvi tutti i dubbi in merito agli animali e a molte altre cose legate alla convivenza nei condomini.

Scopri di più