Mettere a dieta gatto obeso con i consigli degli esperti

Featured Video Play Icon

Come mettere a dieta gatto obeso

Se il vostro gatto è obeso non sottovalutate la possibilità che possa avere problemi di salute e fate di tutto per farlo dimagrire. A dirlo sono proprio gli esperti che assicurano come i gatti in sovrappeso sono belli ma corrono grossi rischi e la loro salute potrebbe essere gravemente compromessa. In ogni caso, anche se a parole tutto può sembrare facile, in realtà mettere a dieta un gatto non è così semplice. Per riuscire nell’intento occorre prima di ogni altra cosa farlo seguire da un veterinario e avere anche una bella dose di pazienza nel preparare i cibi giusti per l’animale. Ma perché il gatto diventa obeso? Ecco quali possono essere le cause e alcuni consigli su come mettere a dieta gatto obeso. 

Non perderti i nostri articoli.

Mettere a dieta gatto obeso: cosa somministrare

Gli esperti sostengono che spesso il gatto è obeso perché soffre la solitudine: l’animale lasciato solo per molto tempo perde gli stimoli e tende ad ingrassare. Ma la causa che può indurre l’animale a diventare obeso è spesso dell’alimentazione del gatto scorretta somministrata dai padroni. Come agire quindi? Prima di tutto è bene sapere che il micio va abituato sin da piccolo alle giuste quantità di alimenti, da consumare in più pasti al giorno. Niente premi in cibo e meglio un croccantino per gatti in più che troppi cibi umidi. In commercio esistono numerosi alimenti equilibrati dal punto di vista nutrizionale, studiati apposta per tenere l’animale in linea. Scegliete sempre quelli a basso contenuto calorico e bilanciate in maniera adeguata i cibi in scatola per gatti, tra umidi e secchi. Controllate sempre le etichette per verificare se nascondono insidie e controllate le calorie ad ogni pasto. Largo alle proteine e ai carboidrati piuttosto che ai grassi, ma anche la dieta iperproteica e con pochi carboidrati pare sia utile a mantenere il gatto in linea e a tenere lontano il diabete.


Come mettere a dieta gatto obeso con i consigli degli esperti

Mettere a dieta gatto obeso: l’importanza del movimento

Dopo aver concordato la dieta giusta da istituire per far dimagrire il vostro gatto obeso, concentrate la vostra attenzione sul movimento, condizione indispensabile per garantire al gatto una corretta mobilità. E’ quindi importante stimolarlo nel movimento per far bruciare le calorie ingerite e farlo mantenere agile e snello. Fatelo uscire e portatelo a passeggio, anche al guinzaglio per gatti se occorre, ma fatelo camminare, in modo che si sgranchisca le zampe e butti via qualche chilo di troppo.