Cane è felice? Ecco i 5 modi per capirlo

Cane è felice? Ecco i 5 modi per capirlo

5 modi per capire se il tuo cane è felice

Volete sapere se il vostro cane è felice? Si, ma come fare? Come ben sappiamo, ogni comportamento dei cani ha un significato preciso, per cui esistono tra questi quelli da individuare per capire se sono davvero felici. Ecco 5 modi per capire se il tuo cane è davvero felice!

Non perderti i nostri articoli.

1. È libero di esprimersi come vuole

Se un cane resta legato al guinzaglio per cani tutto il giorno oppure rimane chiuso in una stanza non è affatto felice, perché si sente costretto a fare ciò che la sua indole non vuole, cioè stare fermo in un posto. Il nostro amico deve poter abbaiare e correre durante il giorno e ancora il cane deve poter scavare buche nel terreno per sfogare e soddisfare i suoi istinti. Solo così può essere veramente felice.

2. Mangia con appetito

Sapevate che il cane quando è felice ha anche un grande appetito? Proprio così, quando i nostri amici sono contenti hanno una gran fame e chiedono continuamente da mangiare. Dobbiamo però fare attenzione a non eccedere con l’ alimentazione del cane perché potrebbe fargli male. Quindi, cerchiamo di nutrirlo rispettando le sue necessità ma senza diminuire nella qualità e nel gusto, due fattori che sono importanti per fargli apprezzare il cibo.  

3. Ha un amico umano felice

Il cane assorbe gli stati d’animo del suo padrone e quindi, quando questi è triste, anche lui sembra dispiaciuto e sconfitto. Quindi, se rientriamo a casa dopo una giornata di duro lavoro, per non farlo sentire triste, facciamogli una carezza e dimostriamogli il nostro affetto, così capirà che non abbiamo nulla con lui.

4. Ha voglia di giocare ed è allegro

Se il cane è felice vuole giocare con noi ed è anche allegro. Quando lo vediamo correre e scorrazzare nei prati e nei giardini è segno che si sta divertendo, quindi vuol dire che è appagato e tutto va bene.  

5. È tenuto bene ed è ben curato

La pulizia e la cura del cane sono fondamentali per essere sicuri che il nostro amico stia bene e goda di ottima salute del cane. Poiché il cane non sa pulirsi da solo, come invece fanno i gatti, dobbiamo provvedere noi ai suoi bisogni e quindi dobbiamo curare periodicamente la loro igiene. Per alcune operazioni, come ad esempio il taglio delle unghie del cane e il bagno del cane, se non siamo in grado, possiamo portarli nei centri specializzati che eseguono anche servizi di toelettatura dei cani. E lui ne sarà felice!