Cane ottimista o pessimista: scopri com’è Fido

Cane ottimista o pessimista: scopri com'è Fido

Il tuo cane è ottimista o pessimista?

La scienza conferma che i cani sono degli animali emotivi e possono quindi provare anche la sensazione di ottimismo e pessimismo. Come capire se il proprio cane è ottimista o pessimista. A spiegarlo è un team di ricercatori in Gran Bretagna, precisamente di Bristol, che ha studiato il comportamento dei cani che sono separati dai loro padroni. Michael Mendl e i suoi colleghi hanno infatti messo sotto osservazione un gruppo di 24 cani ospiti di un canile per alcuni giorni. Dopo averli fatti divertire, li hanno lasciati soli per alcuni minuti e hanno ripreso le loro reazioni con una telecamera. Ecco cosa hanno scoperto e come capire se si è di fronte a un cane ottimista o pessimista.

Non perderti i nostri articoli.

Cane ottimista o pessimista: atteggiamento ha a che fare con le sue sensazioni

Dalle reazioni dei cani ripresi con la telecamera sono emersi dei comportamenti diversi da animale ad animale. Mentre alcuni di loro sono apparsi molto tranquilli, altri hanno avuto invece una reazione molto violenta. L’esperimento ha previsto, nei giorni successivi, di insegnare ai cani che in un angolo della stanza avrebbero potuto trovare un contenitore con del cibo per cani, mentre nell’angolo opposto ci sarebbe stato il contenitore vuoto. I ricercatori hanno dunque piazzato il contenitore al centro della stanza e hanno osservato il comportamento degli animali. Ebbene, coloro che non erano rimasti scossi dall’abbandono dei padroni si sono diretti subito verso il contenitore, mentre coloro che si erano mostrati più ansiosi non ha mostrato molto interesse per il contenitore. Stando alle osservazioni fatte dai ricercatori, i cani appartenenti al primo gruppo, ovvero quelli più tranquilli, erano convinti di trovarlo pieno di cibo, mentre coloro che erano più ansiosi erano certi che il contenitore fosse vuoto.

Cane ottimista o pessimista: conclusioni

In conclusione, lo studio dei ricercatori di Bristol ha dimostrato che anche i cani hanno aspettative e quindi provano delle emozioni che li spingono a credere che da parte dell’uomo ci siano certi comportamenti. Se le aspettative non sono soddisfate possono quindi dare luogo a sentimenti opposti, come la tristezza, l’ansia nel cane e la depressione nel cane. In questo caso l’animale sarà incline ad avere atteggiamenti di insoddisfazione e quindi avrà anche un atteggiamento pessimista verso la vita. Al contrario, se le sue aspettative vengono soddisfatte, l’animale avrà un atteggiamento ottimista perché il suo desiderio è stato realizzato. Quindi, se vogliamo che il nostro amico a quattro zampe sia ottimista, cerchiamo di avere sempre un atteggiamento coerente e di assecondarlo in determinate situazioni.