Cane abbandonato lasciato nel vecchio appartamento

Cane abbandonato lasciato nel vecchio appartamento

Cane abbandonato in seguito al trasloco

Cambia casa ma lascia il cane nel vecchio appartamento dove viveva, il cane abbandonato senza cibo ne acqua viene salvato dalla polizia locale, grazie a una segnalazione. Il cucciolo era rimasto completamente solo e stava per morire di fame.

Non perderti i nostri articoli.

Cane abbandonato: la segnalazione

In base alla Legge Regionale sul benessere e sulla tutela degli animali di affezione, la Polizia Locale si occupa anche di maltrattamenti animali e il Gip del Tribunale di Trieste ha disposto il sequestro di un cane meticcio, lasciato dal proprietario in un appartamento.

L’uomo di 33 anni è indagato per maltrattamento e abbandono animali. In seguito alla segnalazione telefonica di un cittadino agli inizi del mese scorso, la polizia è intervenuta in zona Baiamonti. Gli operatori hanno investigato e appreso che il proprietario del cane non abitava più in quella casa da qualche mese. Aveva però deciso di lasciare lì Fido e di traslocare senza di lui.

I vicini hanno detto che per breve tempo qualcuno ha portato cibo al cane, ma da un po’ non si vedeva nessuno entrare nell’appartamento e il povero animale abbaiava continuamente. Grazie all’anagrafe canina è stato possibile scoprire che il cane meticcio aveva poco più di un anno e che il suo proprietario era irreperibile.

Grazie all’intervento della polizia locale e del servizio di veterinaria dell’azienda sanitaria il cane è stato messo in salvo. Le condizioni igieniche all’interno dell’appartamento erano scarsissime e vi erano feci e deiezioni liquide disseminate su tutto il pavimento. A disposizione del povero cane solamente una ciotola per cani con pochissima acqua e niente cibo. L’animale era molto magro e le unghie del cane erano lunghe nelle zampe anteriori, a causa del poco movimento che poteva fare.

Il cane è stato affidato a un centro idoneo e il proprietario è accusato di abbandono e maltrattamento di animali. Ipotesi di reato ex-Art. 544 ter Codice Penale “Maltrattamento di animali” (2° comma) ed ex-Art. 727 Codice Penale “Abbandono di animali” (2° comma)