Gatto fissa il vuoto: perché lo fa? Scopriamolo!

Gatto fissa il vuoto: perché lo fa?

Il gatto fissa il vuoto: perché?

Il mondo dei gatti è per molti aspetti sconosciuto e incomprensibile, tanto da apparire magico, affascinante e spesso intrigante. Un atteggiamento molto particolare e che incuriosisce i padroni è quando il gatto fissa il vuoto. Non ci sono spiegazioni scientifiche che suffraghino una o l’altra tesi e intorno a questo comportamento del gatto si sono diffuse nel corso degli anni tantissime credenze e leggende.

Molte di queste sono suggestive, altre più credibili, altre ancora poco attendibili ma concorrono a mantenere quell’aurea particolare che ben si addice a questo animale. Di sicuro c’è che l’occhio del gatto, similmente a quello di molte altre razze e specie di animali, è molto sensibile ed è capace di vedere cose che all’occhio umano non sono minimamente percepibili. Non è da escludere che possa essere falsa l’idea che il gatto stia fissando il vuoto, in quanto in realtà probabilmente il nostro felino sta fissando qualcosa, non il vuoto, solo che noi non riusciamo a cogliere tutto quello che coglie la vista del nostro amico peloso.

Non perderti i nostri articoli.

Le teorie sul perché il gatto fissa il vuoto

Come detto sono diverse le teorie che provano a spiegare il perché il gatto fissa il vuoto. Una delle credenze più diffuse riguarda la capacità dei gatti di vedere i fantasmi. Il punto in questi casi, al di là di come la si pensi in merito a questa materia, è che questa teoria si fonda sulla figura del gatto che per secoli e per molte culture ha avuto una valenza mitica, quasi divina. Di scientifico, comunque, non c’è nulla a conferma di questa azzardata ipotesi, per quanto sicuramente suggestiva.

Altra teoria, meno paranormale e più fisica, ma nonostante questo ugualmente non corroborata da prove, riguarda la capacità del gatto di individuare campi magnetici intorno a sé. Tale proprietà risiederebbe nei baffi del felino che lo porterebbero a vedere raggruppamenti di cariche elettrostatiche e per questo fisserebbe nel vuoto.

C’è chi sostiene che il fissare lo sguardo nel vuoto del gatto sia dovuto, molto semplicemente, alla volontà del gatto di riposarsi. Essendo di natura molto tranquillo e amante dell’ozio, il gatto sembrerebbe fissare il vuoto, ma in realtà si starebbe riposando tra un’attività e l’altra.

Una spiegazione più credibile, ma non del tutto verificata, trova le ragioni del perché il gatto fissa il vuoto nel fatto che, essendo un abile predatore, starebbe analizzando il territorio circostante pronto a sferrare il suo attacco.

Di fondato in queste teorie c’è veramente molto poco; il più delle volte si tratta o di leggende metropolitane o di supposizioni più o meno credibili in base al dato di fatto o al convincimento da cui partono. Di certo c’è quest’abitudine del gatto, ma è un fenomeno al momento non del tutto chiaro sul quale in molti si stanno interrogando e stanno tentando di dare risposte più chiare per imparare a conoscere meglio il nostro felino domestico.