Difese immunitarie del gatto: come migliorarle?

Difese immunitarie del gatto: come migliorarle?

Come migliorare le difese immunitarie del gatto

I gatti sono animali generalmente forti e resistenti, ma come tutti possono essere soggetti a varie malattie del gatto e disturbi, soprattutto se le difese immunitarie del gatto risultano indebolite.

Proprio per questa ragione si rivelano di vitale importanza alcuni accorgimenti, primo fra tutti, fare in modo che seguano un regime alimentare sano ed equilibrato.

Al momento della nascita, il loro sistema immunitario è in fase di sviluppo, per cui gli anticorpi gli vengono forniti nelle prima 24 ore di vita tramite il latte materno. È proprio grazie al latte materno che il micio sarà protetto per 1 o 2 mesi. Tuttavia la protezione non sarà al 100% sicura, poiché il sistema immunitario tende ad essere vulnerabile fino al completo sviluppo delle difese immunitarie.

Quando il gatto sarà adulto, è chiaro che con il trascorrere degli anni l’organismo del gatto tenderà ad indebolirsi e di conseguenza la funzionalità delle difese immunitarie diminuirà progressivamente. Alcune recenti studi hanno appurato che integrare con appositi prodotti un’alimentazione sana ed equilibrata aiuta il sistema immunitario dei nostri amici felini.

Non perderti i nostri articoli.

Prodotti per le difese immunitarie del gatto

In commercio esistono svariati prodotti caratterizzati da una formulazione completa e sicura che garantiscono un rafforzamento del sistema immunitario.  Sono pensati appositamente per i nostri amici pelosi ed utilizzarli regolarmente aiuta a rafforzare le loro difese immunitarie. Non abbiate timore, se non sapete quale è il più adatto, non esitate a chiedere consiglio al vostro veterinario di fiducia che saprà sicuramente indirizzarvi sul prodotto giusto.

Con alcune piccole accortezza, inoltre, è possibile salvaguardare la salute del nostro micio:

  • Soprattutto nelle prime fasi di crescita, l’utilizzo di probiotici può rivelarsi estremamente benefico per il gatto, in quanto migliora la flora batterica e di conseguenza assicura una migliore digestione favorendo l’assorbimento di tutti i nutrienti;
  • Nella dieta del nostro felino un’importante compito è svolto dalla presenza di vitamina E, un importante antiossidante che agisce contro i radicali liberi, garantendo una perfetta rigenerazione cellulare;
  • Per migliorare le difese immunitarie del gatto, un elemento molto importante è il lievito, una fonte di vitamine, proteine, minerali e betaglucani, che ha un effetto benefico generale e favorisce la salute di pelle, pelo e unghie.

Fattori che incidono sulle difese immunitarie: meglio evitare lo stress

Un fattore da non sottovalutare e che può incidere sulle difese immunitarie del felino è lo stress del gatto causato ad esempio da un ambiente poco salutare. I gatti non amano stare in mezzo a troppe persone e in aggiunta odiano gli ambienti poco puliti. Se tenuti in spazi piccoli dove la ventilazione non è buona rischiano di stressarsi.

Da un recente studio è emerso che i gatti che vivono in queste condizioni poco favorevoli presentano sistemi immunitari decisamente più deboli.