Eliminare odore della pipì del gatto in casa: come fare?

Eliminare odore della pipì del gatto in casa: come fare?

Come eliminare l’odore della pipì del gatto

Come eliminare odore della pipì del gatto in casa? Può capitare che il gatto si disabitui ad utilizzare la lettiera per gatti e per vari motivi, la faccia in giro per casa, impregnando magari imbottiture e cuscini. O che magari la lettiera emani un odore piuttosto forte ed in tal caso ci serve un rimedio che ci aiuti ad eliminare la fastidiosa emanazione.

Non perderti i nostri articoli.

Come eliminare odore della pipì del gatto in casa

Ecco tre cose importanti da ricordare:

  1. Usare solo prodotti naturali e che quindi non siano tossici per il gatto;
  2. Individuare la causa del problema (ovvero perché il gatto non la fa nella lettiera?);
  3. Rimuovere bene l’odore altrimenti il gatto sarà stimolato a farla sempre in quel punto.

Eliminare odore della pipì del gatto in casa: rimedi naturali

Alla fine non occorrono chissà quali prodotti o complicate manovre, basta avere a portata di mano dell’aceto, uno spruzzino, del bicarbonato ed una spazzola.

Come procediamo?

  • L’ Aceto, ideale per rimuovere gli odori, si spruzza sulla zona interessata
  • Il bicarbonato, ottimo da spazzolare su tappetti, divani e cuscini per rimuovere le macchie

Per prima cosa assorbire e tamponare la pipì fresca con della carta assorbente o con dei vecchi stracci. Quindi spruzzate l’aceto, bianco o di mele, diluito in uno spruzzino pieno per metà di acqua e vaporizzatelo bene nel punto incriminato. Versate quindi il bicarbonato nella zona interessata. Trascorso un quarto d’ora, volendo di può versare sulla macchia dell’acqua ossigenata, quindi spazzolate bene per qualche minuto. Asciugate bene con un phon e al termine passate l’aspirapolvere per eliminare davvero ogni traccia.

In alternativa si può utilizzare un detergente enzimatico biologico che distrugge le proteine contenute nell’urina del gatto, eliminando completamente l’odore. Per verificare la completa eliminazione delle macchie potete procurarvi una lampada a raggi UV. 

Evitare assolutamente l’ammoniaca perché odora come la pipì dei cani e dei gatti. Al massimo se si tratta di piastrelle o superfici dure usate acqua e sapone per piatti con l’aggiunta di aceto. Se è la lettiera a puzzare probabilmente la sabbietta che si è scelta non va bene ed occorre cambiarla.

Come eliminare odore della pipì del gatto in casa: rieducare il gatto

È importante rieducare il gatto senza urla né sculaccioni. Occorre capire perché non usa la lettiera e aiutarlo a modificare questo comportamento. Quando infine riusciamo a far capire al gatto che deve usare la lettiera e lo fa lodiamolo e diamogli un rinforzo positivo.

Bisogna ricordarsi che:

  • La lettiera va cambiata spesso, i gatti sono molto puliti;
  • Va posta in un luogo tranquillo, meglio optare per il bagno;
  • Se il gatto lo fa per marcare il territorio potrebbe essere il caso di valutare la sterilizzazione del gatto.