Infografica: come lavare un cane correttamente

Infografica: come lavare un cane correttamente

Come lavare un cane

Molti proprietari si interrogano su come lavare un cane e su quanto spesso il peloso di casa debba fare un bagnetto. Per prima cosa diciamo che la frequenza con cui si deve lavare un cane dipende da diversi fattori, come ad esempio la razza del cane, la taglia, il tipo di pelo del cane e le sue abitudini. I cani che passano molto del loro tempo all’aperto necessitano di essere lavati più spesso dei cani che vivono in appartamento, che devono essere lavati con meno frequenza, anche ogni 2-3 mesi. Ma come lavare un cane nel modo corretto? Prima di tutto è importante preparare Fido e non spaventarlo. Vediamo insieme alcuni consigli per rendere l’esperienza piacevole per entrambi.

Non perderti i nostri articoli.

Come lavare un cane: consigli su come fare

Scegli un posto

Se hai un cane di piccola taglia, puoi lavarlo in lavanderia o nel lavabo del bagno, mentre i cani di taglia media, o i cani di taglia grande possono essere lavati nella vasca da bagno o nella doccia. Se fa caldo è possibile lavare l’animale anche all’aperto. E’ importante mettere qualcosa sul fondo del recipiente o della vasca, in modo che Fido non scivoli e non si spaventi, come ad esempio un asciugamano. Inoltre, scegli un posto confinato, dove il cane non possa agitarsi e scappare.

Prepara il cane al bagno

Prima di lavare il cane, spazzola con cura il suo pelo. Se il mantello del cane è molto folto, assicurati di sciogliere bene tutte le ciocche. Strofinalo bene, soprattutto se presenta sostanze attaccate al pelo.

Taglia le unghie del cane

Se le unghie del cane devono essere tagliate, meglio farlo prima del bagno.

Procurati tutti i materiali necessari

Una volta iniziato il lavaggio, devi avere tutto il necessario a portata di mano. Prepara asciugamani, shampoo per cani, spugna e panno in microfibra.

Metti dei batuffoli di cotone nelle orecchie del cane

Utilizza batuffoli di cotone per proteggere le orecchie del cane e non farle bagnare per evitare che possano svilupparsi delle infezioni.

Togli il collare del cane

Per lavare bene la zona del collo, togli il collare del cane. Se serve per tenerlo fermo durante le operazioni di lavaggio, non sceglierne mai uno di cuoio, che potrebbe restringersi da bagnato e soffocare il cane.

Per avere tutte le informazioni sull’educazione del tuo cucciolo, scarica qui l’ebook gratuito di Dogalize Educare il cane, guida completa