Cane geloso: cosa fare e come comportarsi con lui

Cane geloso: cosa fare e come comportarsi con lui

Cane geloso

Pensate che il vostro sia un cane geloso? Ma quale cane non lo è? Alcuni lo sono particolarmente, non sopportano che il padrone accarezzi altri cani né che si avvicinino e solitamente anche quando ci sono bambini intorno preferiscono che le tutte attenzioni siano solo per loro. Tutti i cani, chi più chi meno, tendono ad essere gelosi dei propri umani, provano fastidio nei confronti di altri animali che rubano loro la scena e temono di essere soppiantati. La gelosia si può manifestare con la nascita di un figlio, l’ingresso in famiglia di un nuovo membro, che sia umano o animale oppure l’eccessivo interesse del proprietario verso un altro cane. Un cane geloso è un cane stressato che può anche arrivare a mordere o mostrare apatia e depressione.

Non perderti i nostri articoli.

Cane geloso: cosa fare

Principalmente bisogna ricordare che all’arrivo di nuovi membri della famiglia, specialmente se animali, l’affetto e le attenzioni vanno redistribuiti in egual modo tra tutti. Quindi è necessario aumentare le passeggiate, i momenti di gioco e il contatto fisico e verbale con il proprio pet. Non bisogna modificare la routine ma intensificare le attenzioni. Il cane va coinvolto nella nuova dinamica familiare, nel caso dell’ingresso di un neonato in casa e, l’affetto deve esser sempre presente. Se il cane si sente meno partecipe o lasciato a se stesso svilupperà molto probabilmente atteggiamenti di gelosia.

L’interazione è fondamentale, quindi parlate con il cane e fatevi accompagnare nelle passeggiate con la carrozzina, coinvolgetelo indicandogli di fare la guardia alla culla, a prescindere dalla razza e dalla taglia, rendendolo consapevole della nuova presenza e in un certo modo responsabilizzatelo come fareste con un fratello più grande. Nel caso in cui “l’altro” sia un nuovo cane è bene dosare e ripartire in egual modo tutto, ma soprattutto non schierarsi con nessuno in caso di liti, soprattutto con il cucciolo. Consentite ai due nuovi coinquilini di conoscersi e studiarsi, dimostrando un atteggiamento sereno e positivo che farà da fluidificante per la situazione.

Ricordatevi che la gelosia si estende anche al cibo del cane e ai giochi per cani, quindi ad ognuno i suoi. Quando siete invece all’aperto, magari in un’area cani, ed altri cani vogliono farvi le feste, ma il vostro si frappone fra voi e loro coccolate entrambi. Non coccolate mai gli altri ignorando il vostro cane, questo lo ferirebbe. Inoltre evitate di urlargli contro se si mostra un cane aggressivo, parlate in tono calmo e sicuro ed accarezzatelo, dimostrategli che non c’è da aver paura, che gli altri cani non vi porteranno via e che quindi non c’è motivo di esser gelosi. La gelosia di un cane è superabile ma occorrono costanza e pazienza.

Per qualsiasi dubbio, contatta gli Educatori di Dogalize! Sono a tua disposizione via chat per rispondere alle tue domande o per un consulto.
Per avere tutte le informazioni sull’educazione del tuo cucciolo, scarica qui l’ebook gratuito di Dogalize Educare il cane, guida completa