Gatti che litigano tra loro: i segreti per una convivenza pacifica

Gatti che litigano tra loro: i segreti per una convivenza pacifica

Gatti che litigano tra loro

Avete deciso di adottare un gatto, magari di accontentare le continue richieste dei vostri bimbi. Fantastico, ma sapete che con buone probabilità a breve sceglierete di adottarne un secondo? In effetti spesso accade di voler dare un compagno di giochi al nostro micio. Ecco come mettere in piedi una convivenza pacifica tra gatti che non si conoscono e come evitare di avere due gatti che litigano tra loro. 

Un vecchio detto popolare sostiene che chi possiede un gatto in casa, difficilmente resiste alla tentazione di adottarne un secondo, poi un terzo e via dicendo. Dove mangia uno, possono mangiare anche in tre, vero? Esatto! Ma come ci si approccia all’arrivo del nuovo felino in una casa dove già vive un preesistente gatto? Come fare a rendere i gatti amici per la pelle evitando che si azzuffino?

Non perderti i nostri articoli.

Gatti che litigano tra loro: tranquilli, tutto nella norma

Primo consiglio fondamentale: separate ogni effetto personale del gatto. Ognuno dovrà avere la propria cuccia per gatti, la propria lettiera del gatto, le proprie ciotole e i propri giochi per gatti. Gli spazi, per degli animali territoriali come i gatti, sono indispensabili. Questo servirà anche per apparire ai loro occhi imparziali, per voi i gatti sono uguali, senza preferenze.

Il trucco vincente potrebbe essere quello di farli avvicinare per gradi. Voi restate nel vostro spazio, senza mostrarvi dolci o accondiscendenti con uno e non con l’altro. Se doveste notare che si stanno azzuffando, separateli immediatamente. Fare un forte rumore con le mani o con i piedi, può aiutare a distrarli e quindi a dividerli.

In casa: poche regole ben definite

La convivenza in generale, non è mai semplice da gestire. Eppure se si mettono in pratica poche ma buone regole, i risultati saranno incredibili.

Se uno dei due gatti, combina un pasticcio, non alzate la voce, non servirebbe a nulla. Il fatto che voi per primi manteniate la calma, genererà calma e tranquillità in casa. Riempite la casa in ordine sparso di giochi adatti ai mici: insomma qualcosa con cui sfogare nei momenti di iperattività!

Un tiragraffi gatto oppure dei giochi da mordere e da portare a spasso per tutta casa! Un consiglio fondamentale però, è quello di separare per i primi tempi i due gattini quando voi non siete in casa. Dividerli in ambienti differenti, potrà evitarvi incidenti gravi in momenti in cui i gatti si trovano da soli. Questo suggerimento, molto utile, è solo un’accortezza dei primi periodi, state tranquilli, superata la fase iniziale, con tutta probabilità i gattini diventeranno super amici e saranno inseparabili.