Gatto cieco conforta donna malata: la storia di Donny

Gatto cieco conforta donna malata: la storia di Donny

Gatto cieco conforta donna malata in ospedale

Donny è un felino che è stato portato in salvo dalle strade di New York dai volontari del North Store Animal League America. Il gatto randagio era in pessime condizioni di salute e gli occhi del gatto non potevano svilupparsi, così sono stati rimossi poco dopo il suo salvataggio. Donny è stato quindi ricoverato in una clinica veterinaria dove è rimasto per un po’ di tempo e, non ha appena ha ripreso le forze, è stato temporaneamente adottato da un uomo. Ma la sua vita è cambiata quando ha incontrato Susan, che gli ha dato tutto l’amore di cui aveva bisogno e lo ha iscritto a un corso di pet therapy, così oggi il gatto cieco conforta donna malata in ospedale e aiuta i pazienti a superare i momenti più difficili.

Gatto cieco conforta donna: la storia di Donny

Susan Smith si è innamorata subito di Donny, già dalla prima volta che ha visto una sua foto sui social network. Lei e il marito hanno quindi deciso di adottarlo e si sono subito accorti di quanto fosse speciale quel felino.

Anche se non ci vede, Donny non si sente diverso dagli altri gatti e interagisce bene con tutti. Se cade, si rimette subito in piedi e ama arrampicarsi. Dato il suo carattere amorevole, la donna ha deciso di iscrivere il felino a un corso di pet therapy.

Così Donny ha iniziato a far visita ai pazienti in ospedale, ai malati di Alzheimer o affetti da demenza senile, così come agli anziani e ai bambini. Poi è stato diagnosticato alla madre di Susan un tumore e Donny ha aiutato anche lei. Il felino passava le giornate a letto della mamma di Susan in ospedale, aiutandola a superare quei brutti momenti, e forse è anche merito del felino se ora è guarita.