Abituare gatto alla lettiera: come fare ad educarli

Abituare gatto alla lettiera: come fare ad educarli

Abituare gatto alla lettiera

Gatti ed educazione: come abituare gatto alla lettiera correttamente? Ecco una guida pratica ed efficace per insegnare ai piccoli micetti come utilizzare al meglio la lettiera per gatti i loro bisogni.

È chiaro a tutti ormai che in quanto ad addestramento ed educazione i gatti siano animali più complicati da gestire rispetto ai cani. Nonostante l’istinto dei felini sia per natura più diffidente e meno docile rispetto a quello di altri animali domestici, è però possibile anche con loro, avere delle soddisfazioni da un punto di vista comportamentale ed educativo.

Non perderti i nostri articoli.

Abituare gatto alla lettiera: alcuni consigli pratici

Vogliamo insegnare al piccolo felino ad usare la lettiera nella maniera corretta? Vediamo come! 

Nonostante studi scientifici abbiano dimostrato che è più facile educare un gatto all’utilizzo della lettiera che un cane all’utilizzo della traversina per i bisogni, la situazione varia naturalmente da caso a caso.

Certo la situazione cambia in base all’ età del gatto: se stiamo cercando di educare un gattino l’approccio sarà diverso rispetto a quello da educare un gatto adulto e sarà anche molto più semplice

Innanzitutto per un gattino è sufficiente una lettiera di dimensioni contenute e fate attenzione che le sponde non siano troppo alte, o potrebbe avere difficoltà ad entrarci. Posizionate la lettiera in un posto comodo da raggiungere, sempre accessibile ed appartato; lontano dalla zona dove posizionate le ciotole del cibo e dell’acqua. Man mano che il gatto cresce anche la lettiera dovrà essere di dimensione adeguata.

Se il cucciolo è un povero orfanello, la mamma potrebbe non aver avuto il tempo sufficiente di educarlo all’uso della lettiera, quindi toccherà a voi.  Cercate di fargli comprendere che qual è il luogo dedicato ai bisogni, avvicinandovi voi per primi e magari grattando con il dito nella sabbietta. Con un po’ di pazienza l’istinto e la costanza daranno buoni risultati.

Abituare gatto alla lettiera: come comportarsi con un gatto adulto

Se invece dovete abituare all’utilizzo della lettiera o correggere un comportamento sbagliato in un gatto ormai adulto, le cose cambiano leggermente, ma non disperate, anche i gatti adulti possono essere educati in tal senso!

Se il micio adulto ad un cento punto ha smesso di utilizzare la lettiera, la prima cosa è escludere una causa riconducibile ad un problema di salute. È quindi opportuno portare il micio dal veterinario che sicuramente saprà valutare la situazione. Generalmente un gatto adulto che smette improvvisamente di fare i propri bisogni nella lettiera potrebbe essere affetto da malattie del gatto che interessano l’apparato del sistema urinario oppure potrebbe trattarsi di problemi comportamentali come ansia o stress.

Una volta escluse eventuali patologie, riabituare il micio alla lettiera richiederà pazienza e tenacia da parte vostra: siate fermi, determinati ma allo stesso tempo cercate di essere comprensivi e soprattutto non aggredite il gatto e non sgridatelo.

Potrebbe essere utile posizionare più lettiere o cambiare più spesso la sua sabbietta. Evitate anche di lavare la lettiera con detersivi eccessivamente profumati che potrebbero infastidirlo e scoraggiarlo dall’utilizzarla.