Razze di cani del Tibet, ecco quali sono

Featured Video Play Icon

Cani del Tibet

Si tratta di razze di cani che si distinguono per le loro caratteristiche fisiche e per l’ influenza che hanno avuto sulla loro formazione le condizioni climatiche estreme dei luoghi di origine. Le loro origini risalgono al V secolo a.C. e sono legate al Buddismo. Scopriamo tutte le caratteristiche delle razze di cani del Tibet.

Non perderti i nostri articoli.

Razze di cani del Tibet: origini antiche

Una tra le razze di cani del Tibet più conosciute è il Terrier Tibetano, che si distingue per la doppia nazionalità: infatti, due sono gli stati di origine conosciuti, la Cina e la Gran Bretagna. Ritenuto un ottimo cane da compagnia, è di taglia leggermente inferiore alla media ed è un cane pelo lungo, le cui colorazioni ammesse sono: panna, grigio, bianco, dorato, nero o fumo. Si tratta di un cane robusto, in grado di resistere alle intemperie, ma anche allegro e vivace. Il suo carattere socievole lo rende un perfetto cane per bambini con i quali gioca divertendosi un mondo. E’ anche adatto anche a fare il cane da guardia e l’ unica manutenzione di cui ha bisogno è quella di spazzolare il suo pelo con frequenza.

Anche il Mastino Tibetano è una tra le razze di cani del Tibet e ancora oggi conserva le caratteristiche di una volta. Considerato il discendente diretto dell’ antico
molosso tibetano che ha dato origine a tutti i mastini, questa razza è poco diffusa in Europa e in Italia ci sono pochi esemplari. Il cane ha un aspetto vigoroso e massiccio, la testa larga e imponente e il mantello composto da pelo lungo e diritto. Al contrario del Terrier il suo carattere è molto difficile, è piuttosto distaccato e indipendente e di rado lascia trapelare le sue emozioni. Nonostante ciò, è molto attaccato alla famiglia, non ha paura di nulla ed è pronto a difendere senza esitare chi ama. La sua stazza non rende facile la collocazione in casa e ha bisogno di spazi ampi per muoversi. Resistente e forte, purtroppo non vive a lungo e la sua razza sta scomparendo anche nel Tibet.

Razze di cani del Tibet di taglia piccola

Lo Spaniel tibetano è una tra le razze di cani del Tibet più belle e vivaci, sempre allegri ma intelligenti e molto furbi. Riservato con gli estranei, è affiatato invece con il padrone ed è sempre vigile e attivo. Anche in questo animale lo spirito indipendente è una caratteristica predominante e anche se di taglia piccola sa farsi ascoltare.
Di piccole dimensioni è anche il Lhasa Apso, un cane Tibetano originario dello Xizang (Tibet), caratterizzato da un lungo pelo liscio e pesante. Ha la testa stretta con tanto pelo sopra gli occhi e lunghi baffi. Il tartufo è abbastanza evidente, gli occhi sono scuri e in genere si trova nei colori miele e oro, ma anche marrone, bianco, nero o colorato. È un cane molto attivo, sicuro di sé e con una personalità molto forte. Il suo carattere allegro e dolce ne fa un compagno ideale di vita, da portare durante le passeggiate e da coccolare.

Anche lo Shih Tzu è una razza canina tibetana di piccola taglia ma molto robusto. Si tratta di un animale forte, dotato di sottopelo lanoso ricoperto da un manto lungo e vellutato. Ha la testa rotonda con barba e baffi abbondanti e spesso i padroni raccolgono i peli del cranio in un ciuffo legandolo con un nastro. Ha gli occhi grandi, rotondi e scuri, le orecchie cadenti e la coda a pennacchio che si arriccia sulla parte posteriore. E’ molto coccolone ,ama stare in famiglia ed è un perfetto cane per bambini.

Razze di cani del Tibet: quali sono?

Tutte le razze di cani del Tibet, sono state fortemente condizionate dalle estreme condizioni climatiche del luogo d’origine e che siano di cani di piccola taglia o cani taglia grande presentano come comune caratteristica un pelo molto lungo, fitto, e caldo.

Parliamo di Lhasa Apso, Shih Tzu, Tibetan spaniel, Tibetan Terrier e Tibetan Mastiff.

Lhasa Apso

Il Lhasa Apso è un cane di piccola taglia, di origini antichissime, nato probabilmente dall’incrocio tra Tibetan Spaniel e Tibetan Terrier, allevato dai monaci buddisti della città sacra di Lhasa.

Molto amato ed apprezzato nel suo paese natio, dove viene considerato anche una sorta di portafortuna, attualmente inizia a farsi conoscere e a diffondersi anche in Europa. Tra i cani più intelligenti, vivace e con un carattere deciso, è piccolo ma con una grande personalità. E’ un cane robusto, ben proporzionato, con un bel mantello; lo Stop è medio e il tartufo di colore nero.

Le mascelle sono forti, gli occhi del cane ovali, di media grandezza, sono di colore scuro, le orecchie del cane sono pendenti con belle frange di pelo. La coda dotata di frange è inserita alta e viene portata sopra il dorso. Possiede un pelo di copertura lungo, dritto, duro e pesante, ed un moderato sottopelo. Il colore del mantello va dal dorato, sabbia e color miele, al grigio scuro, dal nero al bianco.

Il Lhasa Apso adora il suo padrone e la famiglia, ama giocare con i bambini ma è diffidente con gli estraneiNecessita di una buona socializzazione canina fin da cucciolo per diventare un adulto equilibrato e disponibile. E’ allegro ma molto rispettoso, gli piace la compagnia ma sa anche stare da solo in attesa del padrone senza annoiarsi e rovinare oggetti, abbaia poco e solo se necessario, tutte queste doti ne fanno un ottimo animale da compagnia adatto alla vita in appartamento.

Razze cani: il cane Lhasa Apso, carattere e caratteristiche

Shih Tzu

Di origini antichissime, questi cani furono molto apprezzati dagli imperatori cinesi ed esportati in Inghilterra nel 1930 dove si proseguì con la selezione della razzaOriginari del Tibet, qui erano allevati come cani da compagnia, ma essendo molto intelligenti, attenti e reattivi, anche come sentinelle adatte a dare l’allarme in caso di pericolo.

E’ un cane di piccola taglia, dotato di testa ampia e rotonda, Stop definito e tartufo nero o color fegato. Ha un leggero prognatismo, le mascelle sono forti e i denti del cane chiudono a tenaglia. Gli occhi sono grandi, rotondi e scuri, possono essere nocciola nei cani color fegato; le orecchie sono grandi e portate cadenti. La coda, inserita alta, è fornita di belle frange e viene portata sopra il dorso gaiamente. Il pelo esterno è lungo, fitto, può essere ondulato ma mai arricciato, possiede un discreto sottopelo non lanoso, ed il manto può essere di tutti i colori.

Lo Shih-tzu è dotato di una forte personalità, indipendente ma tanto dolce con il padrone, lega molto con i bambini. Gentile, estroverso e allegro, non abbaia molto e si integra alla perfezione con la famiglia, adattandosi ad ogni condizione. Adora, non solo i piccoli di casa ma anche la compagnia degli altri animali.

malattie del cane shitzu

Tibetan Spaniel

Come gli altri, originario del Tibet, il Tibetan Spaniel sembra discendere dal Pechinese, dal Carlino e dello Spaniel giapponese. In origine veniva utilizzato nei monasteri come sentinella per avvertire dell’arrivo di forestieri.

E’ un cane di taglia piccola, ma ben proporzionato, il cranio è leggermente bombato, lo Stop è leggero ma ben definito ed il tartufo è preferibilmente nero. Presenta un leggero prognatismo, gli occhi sono mediamente grandi, ovali e di colore marrone scuro. Le orecchie sono di media misura, inserite alte e pendenti, dotate di belle frange; La coda è inserita alta, con lungo pelo cadente, in movimento viene portata sul dorso gaiamente, a volte a ricciolo.

Il Tibetan Spaniel è un cane simpatico, vispo, allegro, dolce, intelligente, vigile e pronto a reagire ad ogni rumore. Fedele e socievole in famiglia e con il padrone, adora i bambini, è invece molto diffidente con gli estranei.  

Razze cani: il cane Tibetan Spaniel, carattere e caratteristiche

Tibetan Terrier

Anche questa razza canina ha origine in Tibet, dove svolgeva il ruolo di sentinella, è infatti dotato di sensi estremamente acuti e si pone in allerta al minimo rumore sospetto.

Il Tibetan Terrier ha un altezza al garrese di 36 – 41 cm per un peso di 8 -13 kg. E’ dotato di un folto pelo e di una leggera barba. Il tartufo è nero e gli occhi sono grandi, ben distanziati e di colore scuro. Le orecchie hanno forma di V, sono pendenti e dotate di belle frange. La coda mediamente lunga, viene portata arrotolata sopra il dorso. Il pelo di copertura lanoso e sottile, è molto abbondante e il sottopelo, mentre quello esterno è, abbondante, lungo, diritto o ondulato.

E’ un cane allegro, vivace e molto socievole. Adora i bambini e sa integrarsi alla perfezione nella vita famigliare. Per nulla aggressivo, è molto educato e rispettoso. Ha un carattere deciso e forte e tende ad offendersi se viene rimproverato.

Non perderti i nostri articoli.

terrier tibetano

Tibetan Mastiff

Tibetan Mastiff, o mastino Tibetano è il diretto discendente del Molosso Tibetano. E’ un cane dall’aspetto imponente e dalle antichissime origini, che fu importato in Europa dagli Inglesi direttamente dalle colonie Indiane.

E’ un cane piuttosto impegnativo, non adatto a tutti, necessita di un padrone che sappia imporsi con fermezza, senza essere aggressivo, e di unadeguata educazione del cane sin da cucciolo.  

La taglia di questo cane è decisamente imponente, un adulto maschio al garrese misura circa 66 cm per un peso che va da 66 agli 80 Kg. Caratteristica distintiva della razza, oltre alle dimensioni, è la folta criniera leonina che lo fa apparire simile, appunto, ad un leone.

Il muso è corto e largo, lo sguardo è serio e gli occhi sono grandi e scuriIl pelo è lungo, folto, compatto ed ondulato, con un bel sottopelo lanoso. Il manto può essere di colore nero assoluto, nero focato, rosso o grigio, a volte è presente una macchia bianca sul petto.

Selezionato in Inghilterra ha un carattere stabile, è di indole docile e si affeziona molto al padrone; E’ un perfetto cane da guardia, e data la sua mole ha bisogno di adeguati spazi aperti, non è adatto alla vita in appartamento. Fiero ed indipendente, abbaia molto ed è decisamente testardo.

mastin tibetano