Vita dei gatti in inverno: cosa fare per non metterla a rischio

Vita dei gatti in inverno: cosa fare per non metterla a rischio

Vita dei gatti in inverno

Durante la stagione invernale i gatti hanno la tendenza a ripararsi sotto le macchine per riscaldarsi e proteggersi dal gelo. Ma nulla rivela all’uomo la loro presenza sotto l’auto e quindi l’automobilista, ignaro del fatto che sotto la macchina potrebbe nascondersi un gattino in cerca di riparo, rischia di ucciderlo mettendo in moto la vettura. Come fare per proteggere l’animale da questo rischio e in generale per proteggere i gatti in inverno? Ecco alcuni consigli che evitano di mettere a rischio la vita dei gatti in inverno.

Non perderti i nostri articoli.

Cosa fare per non mettere a rischio la vita dei gatti in inverno

Per evitare di uccidere il gatto nel caso si sia rifugiato davvero dentro la vettura per ripararsi dal freddo e trovare un po’ di tepore, basta solamente perdere qualche istante. Prima di mettere in moto, infatti, è sufficiente controllare che il micetto non sia nascosto sotto l’auto o all’interno del cofano: con questo semplice accorgimento è possibile salvare la vita di un gatto e si tratta davvero di una cosa facile da fare, basta un po’ di buona volontà e il gioco è fatto! Si tratta proprio di un piccolo gesto che non costa nulla, ma se tutti gli automobilisti lo mettessero in atto salverebbero la vita a tantissimi gattini che indifesi cercano calore nella vettura. A volte molte cose si potrebbero evitare se tutti avessimo più comprensione dell’altro e delle sue esigenze.

Vita dei gatti in inverno: fare attenzione al liquido antigelo

Per non mettere a rischio la vita del gatto è fondamentale controllare anche che la vostra macchina non abbia perdite di liquido antigelo. Ad esempio, se il vostro amico si è infilato sotto la macchina e questa ha perdite di liquido antigelo, allettante per i gatti, sappiate che può essere tossico e potrebbe anche costargli la vita.

Inoltre, se proprio non riuscite a tenere il gatto in casa, fatelo uscire negli orari meno freddi e non esponetelo a correnti d’aria e al freddo eccessivo. Fatelo correre prima di uscire per mettere in moto la sua circolazione e far attivare il suo metabolismo: in questo modo l’impatto con l’aria fredda esterna sarà meno forte. Con questi accorgimenti da mettere in atto per garantire all’animale la massima protezione durante l’inverno potrete evitare il rischio di mettere a repentaglio la sua vita.